Chiuso il capitolo nazionale, la Serie A riprende dove aveva interrotto. A otto giornate dal termine del campionato è tutto ancora aperto per quanto riguarda il discorso, scudetto, Europa e salvezza e le squadre coinvolte non possono più commettere errori.

Come sempre le partite dopo la sosta possono sempre riservare delle sorprese perchè la condizione fisica dei giocatori provenienti dalle nazionali risulta sempre un’incognita.

Serie A: probabili formazioni

SPEZIA-VENEZIA

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni; Verde, Manaj, Gyasi. All. Motta

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca, Busio; Aramu, Nsame, Okereke. All. Zanetti

 

LAZIO-SASSUOLO

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Patric, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.Sarri

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogério; Frattesi, Lopez, Matheus Henrique; Raspadori, Scamacca, Traore. All.Dionisi

SALERNITANA-TORINO

SALERNITANA (4-2-3-1): Sepe; Mazzocchi, Gyomber, Fazio, Ranieri; Radovanovic, L. Coulibaly; Kastanos, Bonazzoli, Verdi; Djuric. All.Nicola

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Brekalo, Pjaca; Belotti. All.Juric

 

FIORENTINA-EMPOLI

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Duncan; Gonzalez, Cabral, Ikoné. All.Italiano

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Cacace; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Bajrami, Di Francesco; Pinamonti. All.Andreazzoli

 

ATALANTA-NAPOLI

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Zappacosta; Kooopmeiners; Malinovskyi, Muriel. All.Gasperini

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Zanoli, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Mertens, Insigne. All.Spalletti

UDINESE-CAGLIARI

UDINESE (3-5-2): Padelli; Becao, Nuytinck, Zeegelaar; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Pussetto, Beto. All.Cioffi

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Carboni; Bellanova, Grassi, Baselli, Deiola, Dalbert; Joao Pedro, Keita. All.Mazzarri

 

SAMPDORIA-ROMA

SAMPDORIA (4-3-2-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Ferrari, Murru; Candreva, Rincon, Thorsby; Sensi, Sabiri; Caputo. All.Giampaolo

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Sergio Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All.Mourinho

 

JUVENTUS-INTER

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, De Sciglio; Locatelli, Arthur, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata. All.Allegri

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All.Inzaghi

 

VERONA-GENOA

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Günter, Casale; Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. All.Tudor

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Maksimovic, Bani, Vasquez; Badelj, Sturaro; Melegoni, Amiri, Portanova; Yeboah. All.Blessin

MILAN-BOLOGNA

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. All.Pioli

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Hickey, Svanberg, Schouten, Dijks; Orsolini, Soriano; Arnautovic. All.Mihajlovic

Serie A: il punto sulla giornata

Questa giornata di campionato inizia con uno scontro salvezza tra Spezia e Venezia che si giocheranno punti importanti. A seguire c’è Lazio-Sassuolo, una sfida tra allenatori amanti del bel calcio.

Il sabato calcistico si chiuderà con il match tra Salernitana e Torino con i campani a caccia di una vittoria per alimentare il sogno di una rimonta alla luce dei recuperi.

La domenica all’ora di pranzo va di scena il derby toscano tra Fiorentina ed Empoli. I viola vogliono rimanere in scia della zona Europa mentre la formazione di Andreazzoli è alla ricerca di una vittoria che manca da troppo tempo.

Il pomeriggio oltre ad Udinese-Cagliari, c’è la sfida di alta classifica tra Atalanta e Napoli con gli azzurri che devono superare l’ostacolo Gasperini per non allontanarsi troppo dal Milan.

A seguire c’è Sampdoria-Roma per poi concludere la giornata domenicale con il big match tra Juventus e Inter con la formazione di Simone Inzaghi che deve assolutamente rialzarsi per non vedersi sfumare lo scudetto.

I bianconeri, vogliono continuare a vincere per vedere cosa succede in avanti.

Nel monday night il Milan dovrà eventualmente rispondere agli attacchi ospitando un Bologna da non sottovalutare.

A completare questa giornata di Serie A c’è Verona-Genoa con Blessin che vuole mantenere l’imbattibilità.

Come possiamo vedere ci sono alcuni match soprattutto nella zona alta della classifica come ad esempio tra Juventus e Inter così come Atalanta e Napoli che possono portare il campionato di Serie A verso una certa direzione anche se le sorprese sono sempre dietro l’angolo.