Le campane di Serie D continuano ad essere protagoniste nei vari gironi in cui giocano e due su tutte fanno la voce grossa: Giugliano e Gelbison.

Serie D Girone G: Giugliano macina record

Il Girone G della Serie D è giunto alla 7a giornata ed il Giugliano sta facendo parlare di sè in tutta Italia, perchè sta macinando una serie di record.

Con la vittoria di ieri nel derby contro il Gladiator in trasferta per 2-0 grazie ai gol di Kyeremateng (esordio con gol per lui) e del capitano Ciro Poziello, la squadra gialloblù è rimasta l’unica squadra tra i professionisti e i dilettanti ad essere a punteggio pieno e anche l’unica senza ancora subire reti, in più ha vinto a Santa Maria Capua Vetere per la prima volta in 90 anni di storia.

Nonostante il cammino super dei tigrotti il girone resta ancora molto equilibrato, perchè alle spalle della capolista non mollano di un centimetro Aprilia e Afragolese.

L’Afragolese battendo l’Insieme Formia per 2-1 ha conquistato il 4° successo di fila confermandosi terza forza del campionato a 3 punti dalla vetta con Longo ancora una volta decisivo.

Il Gladiator è alla seconda sconfitta consecutiva ed è vicinissimo alla zona play-out dopo una buona partenza di stagione.

Girone H: Mariglianese vittoria da grande

Nel Girone H di Serie D in attesa del sentissimo derby di alta classifica tra Nocerina e Casertana che si giocherà mercoledì, la voce grossa tra le campane l’ha fatta la matricola terribile Mariglianese, che ieri ha piegato in casa il blasonato Casarano per 2-0 raggiungendolo in classifica.

La squadra guidata da mister Sanchez ha esultato con una doppietta di Palumbo.

Nell’altro derby di giornata tra Sorrento e San Giorgio, sono stati i sorrentini ad avere la meglio in rimonta vincendo per 3-1 lasciando così i granata al penultimo della graduatoria con soli 4 punti e ancora a secco di successi.

Il Nola ha strappato un importante punto nella trasferta di Francavilla. I bruniani si erano portati anche in vantaggio con D’Angelo, ma sono poi stati raggiunti sull’1-1 finale.

Intanto il Bitonto è sempre primo dopo il successo contro l’Altamura.

La Gelbison comanda il Girone I

La Gelbison scesa in campo quest’oggi, ha violato il campo del forte Paternò per 2-0 confermandosi prima della classe nel Girone I di Serie D con 23 punti e ancora imbattuta insieme all’Acireale, che ieri in superiorità numerica per quasi tutta la gara si è fatto frenare dal Biancavilla sul 2-2.

Secondo posto solitario per la Cavese (aspettando il recupero dello stesso Acireale), che ieri ha piegato il San Luca per 1-0.

Terzo pareggio di fila e settimo risultato positivo per il Real Agro Aversa, che ha impattato in casa contro il Portici per 1-1, risultato che è servito agli ospiti per interrompere la serie di 3 sconfitte di seguito.

Seconda vittoria consecutiva per la Polisportiva Santa Maria, che allo scadere ha battuto in trasferta la Sancataldese per 2-1. Ancora a segno Maggio.

Nel Girone F anche una sconfitta per l’Aurora Alto Casertano

Le due campane del Girone F di Serie D e cioè Matese e Aurora Alto Casertano hanno collezionato un pareggio ed una sconfitta.

Il Matese ha pareggiato per 1-1 in trasferta contro il Castelfidardo, mentre la compagine di mister Campana ha perso sempre in trasferta contro il Trastevere terzo in classifica.