Infortunio Barak: sono stati diffusi nella giornata di oggi dal Verona gli esiti degli esami strumentali cui si è sottoposto il centrocampista ceco.

I tifosi possono stare tranquilli: sono stati esclusi traumi o lesioni e il giocatore sarà monitorato. Ecco quando tornerà.

Infortunio Barak: cosa ha il centrocampista

Antonin Barak era uscito anzitempo dall’ultima partita di campionato del suo Verona contro il Venezia. Lo scontro e le modalità dell’uscita dal campo avevano preoccupato i suoi tifosi.

Gli esiti degli esami strumentali comunicati oggi dal Verona hanno però escluso problemi gravi.

Il giocatore ha riportato una forte contusione all’anca destra che però non ha evidenziato criticità come rotture o versamenti.

Per questo motivo, riferisce il report del club, il giocatore sarà monitorato giorno dopo giorno fino a poter rientrare in gruppo.

Infortunio Barak: quando tornerà?

È difficile che il giocatore torni disponibile già contro la Fiorentina, anche se la cosa non è da escludere del tutto.

Occorrerà seguire i report degli allenamenti degli uomini di Tudor per capire se il numero 7 gialloblu tornerà in gruppo già nei prossimi giorni.

È probabile che Barak salterà la prossima sfida contro la squadra viola, per tornare a disposizione per la sentita sfida interna contro il Napoli, gara che si giocherà al Bentegodi domenica 13 marzo alle ore 15, gara che andrà in diretta su DAZN.

Al suo posto Tudor dovrebbe optare per l’avanzamento di Ilic sulla trequarti, accanto a Caprari, con la conferma di Tameze e Veloso nella linea di centrocampo.

Nel report anche Retsos: problemi per lui

Come si legge dal report ufficiale dell’infortunio Barak, meno fortunato è stato il difensore Panagiotis Retsos.

Il giovane difensore greco, arrivato nel mercato di Gennaio, era alla sua prima apparizione da titolare in virtù della squalifica di Casale.

Il club riferisce che: “Contro il Venezia ha subito una lesione muscolare di primo grado dell’adduttore della coscia destra. Prognosi fra i 10 e i 12 giorni, a seconda della progressione clinica del calciatore che verrà monitorata giorno per giorno”.