La 6a giornata di Serie C Girone C ha confermato chi sono le corazzate di questo campionato. Per le campane un sabato in chiaroscuro.

Serie C Girone C: Crotone e Catanzaro avanti tutta

Crotone e Catanzaro restano appaiate in testa alla classifica dopo le vittorie rispettivamente contro la Juve Stabia per 1-0 e Turris 4-0.

I crotonesi hanno avuto qualche difficoltà, ma poi grazie alla rete di Gomez hanno regolato la Juve Stabia, mentre il Catanzaro ha passeggiato sulla Turris in trasferta chiudendo la pratica già nel primo tempo.

Ha invece rallentato il Pescara bloccato sul 2-2 dal Monterosi dopo essere stato avanti 2-0. Si rifà sotto il Monopoli che ha sconfitto il Picerno in trasferta 2-1.

Gelbison gran colpo, Giugliano soccombe a Messina

Tra le campane gran colpo della Gelbison, che sotto la guida De Sanzo ha trovato la seconda vittoria consecutiva violando per 1-0 il campo del Cerignola.

Male invece il Giugliano, che si è arreso al Messina 1-0 regalando la prima gioia di questo campionato ai siciliani. I tigrotti hanno fatto un passo indietro dopo la splendida prestazione di una settimana fa contro la Turris.

Torna al successo l’Avellino, che in casa ha piegato 2-0 il Potenza.

Le altre gare

Roboante successo del Latina a Viterbo per 5-1; la Virtus Francavilla ha vinto in rimonta contro l’Andria 2-1, mentre il Taranto ha piegato il Foggia (ancora senza allenatore) per 1-0.

La classifica

Questa la classifica del Girone C di Serie C dopo 6 giornate:

Indice dei contenuti