Il ds del Savoia, Carmine Palumbo ha fatto il punto della situazione attuale della squadra e sulla gara giocata con l’Ischia attraverso i canali ufficiali del club oplontino.

Savoia: le dichiarazioni di Palumbo

Queste le dichiarazioni rilasciate dal ds Palumbo: “Voglio elogiare i nostri giovani e chi gioca di meno. Ieri hanno fatto una grande partita, e mi riferisco a Santoro, Annunziata e Borriello. Nonostante giochino poco, ieri ce l’hanno messa tutta. Santoro, classe 2003, su un campo difficile come quello di ieri se l’è cavata egregiamente. Faccio i complimenti allo stesso Carmine De Stefano, reduce da qualche problema fisico, che ieri ha fatto una grande gara.

Voglio elogiare anche tutto il pacchetto difensivo: dalla trequarti in su l’Ischia aveva giocatori di uno o due categorie superiori. I nostri difensori non gli hanno dato modo di farci male.

Colgo l’occasione anche per ringraziare la Società Ischia Calcio per l’accoglienza e la gentilezza con cui ci hanno ricevuto dall’inizio alla fine della gara. Sono state persone amichevoli e sportive.

Invece l’ambiente ci è stato ostile, i tifosi ci hanno intonato cori vergognosi ed esposto per strada degli striscioni altrettanti vergognosi. Inoltre, alla fine della partita i nostri addetti all’area comunicazione sono stati apostrofati in malo modo al termine della partita, quando gli stessi stavano scendendo dalla Tribuna per raggiungere la sala stampa. 

Sulla gara di ieri

“Tornando all’esito sportivo della gara, il bicchiere è mezzo vuoto perché, laddove avessimo vinto, nessuno ci avrebbe detto che avremmo rubato. Gli stessi avversari ci hanno fatto i complimenti. Però questo è il calcio. Purtroppo c’è anche quell’episodio gol-no gol. Spezzo una lancia a favore della terna arbitrale perché si trattava di un episodio molto difficile. Non erano sicuri che fosse entrata la sfera ed hanno deciso per il no gol. Per noi è stato più facile analizzarla, grazie ai fotogrammi, vedendo che fosse entrata, anche se di poco. È comprensibile che l’arbitro abbia fatto fatica a vederla. Dico tutto ciò senza vena polemica nè pensando che abbia deciso in mala fede.

Mosse di mercato

Il ds ha poi terminato parlando della prossima finestra di mercato che riguarderà il Savoia: “Aggiungo, infine, che stasera ci sarà un summit con lo staff tecnico e si stabilirà, eventualmente, dove intervenire sia in entrata che in uscita”.