L’oroscopo di Barbanera è uno dei più antichi e seguiti al mondo, non solo in Italia: il celebre almanacco fornisce al proprio pubblico delle previsioni precise su base annuale, ma anche giornaliera.

Oroscopo Barbanera: le previsioni per domani 4 gennaio 2022

Ariete – Preparatevi ad accogliere novità importanti, anche se potreste non essere totalmente pronti: è una fase del mese intelocutoria.

Toro –  Necessitate di nuovi stimoli e sorprese, cercate di addensare gli impegni in poche ore della giornata così da godervi il resto.

Gemelli – Se qualcuno sarà restio a cambiare idea, quella persona siete sicuramente voi, troppo “chiusi” in voi stessi ed in balia di convinzioni troppo radicate. Aprite la mente!

Cancro – Anche se potreste aver ragione in merito ad una particolare situazione, apparire saccenti e spocchiosi non favorirà alcuna interazione.

Leone– Accettare idee molto diverse dalle vostre non sarà obbligatorio ma provate quantomeno a non evitare ogni pensiero differente dal vostro.

Vergine – Momento un po’ malinconico e “nostalgico” in vista: utilizzate questa fase della settimana per pensare maggiormente a voi stessi.

Bilancia – Dispenserete consigli di ottimo livello, validi e pragmatici ma che non potranno applicarsi alla vostra situazione sentimentale.

Scorpione – Ottime intuizioni in vista, sopratutto per quanto riguarda l’aspetto sentimentale, visto che sarete assolutamente ricettivi.

Sagittario – Va bene apparire coerenti ma cocciuti è altro: sviluppare delle idee alternative non significa essere delle banderuole ma è anche segno di maturità.

Capricorno – Più freddi del solito, causa qualche delusione non necessariamente recente ma non è il caso di ricordare il passato, pensate al futuro.

Acquario – Maggiormente solidi mentalmente parlando rispetto all’ultima parte del 2021: gennaio può essere il vostro mese ma non occupatevi solo di lavoro.

Pesci – Fase di stanca dal punto di vista fisico, mentre il vostro cervello sarà assolutamente pronto ad accogliere qualsiasi tipo di novità.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews