Verona-Inter: probabili formazioni, pronostico, dove vederla

Verona-Inter. Al Bentegodi scenderanno in campo due squadre con diversi obiettivi, ma che sono in piena corsa per raggiungerli. La squadra di Zaffaroni vuole fare l’ennesima grande prestazione contro una grande, i nerazzurri vogliono la terza vittoria consecutiva.

Verona-Inter: come arrivano alla gara

Il Verona viene da quattro risultati utili consecutivi, frutto di due vittorie e due pareggi di cui l’ultimo a Cremona. La partita con i grigiorossi lascia un po’ di amaro in bocca per la mancata occasione di scavalcare lo Spezia che ha perso contro il Monza. Al momento le due squadre sono a pari punti e a sei giornate dalla fine tutto è ancora in gioco, cosa che nel girone d’andata era impensabile per la squadra di Zaffaroni.

In casa Inter invece c’è un po’ di serenità per le due vittorie consecutive con Empoli e Lazio. Ora che l’euroderby è ancora lontano, Simone Inzaghi può concentrarsi sul campionato e rimanere in corsa per la zona Champions, fondamentale per le casse nerazzurre. Contro i veneti è l’occasione giusta per cambiare passo.

Verona-Inter: pronostico e quote

Anche se il Verona ha sempre messo in difficoltà le grandi (l’ultima è stata il Napoli pareggiando 0-0), l’Inter resta favorita con la vittoria quotata a 1.65. La vittoria veronese viene data cinque volte tanto, precisamente 5.50. Il pareggio leggermente più basso a 3.75.

Verona-Inter: probabili formazioni

Zaffaroni deve valutare le condizioni di Lasagna che nel caso non viene rischiato dal primo minuto. Modulo di partenza sarà il 3-4-2-1, con Lazovic e Verdi ad agire alle spalle dell’unica punta Djuric. In mezzo al campo Abildgaard al fianco di Tameze, con Faraoni e De Paoli sulle corsie esterne. In difesa Magnani, Hien ed uno tra Dawidowicz e Ceccherini. In portà Montipò.

Inzaghi sarà ancora privo di Skriniar, per il quale la stagione potrebbe essere già finita, e Gosens, che ha riportato la lussazione della spalla in occasione del gol segnato contro la Lazio. In attacco,  dovrebbero rivedersi dal primo minuto Dzeko e Lautaro, pronti a rilevare rispettivamente Lukaku e Correa.

A centrocampo verso un turno di riposto Mkhitaryan, con il terzetto formato da Barella, Brozovic e Calhanoglu. Sulle corsie esterne saranno Dumfries e Dimarco a presidiare le fasce, mentre in difesa dovrebbe esserci spazio per De Vrij al posto di Acerbi. Insieme all’olandese D’Ambrosio e Bastoni.

Le probabili formazioni:

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Hien, Dawidowicz; Faraoni, Tameze, Abildgaard, Depaoli; Lazovic, Verdi; Djuric. All. Zaffaroni
INTER (3-5-2): Onana; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro, Dzeko. All. S. Inzaghi

Verona-Inter: dove vederla

Verona-Inter sarà trasmessa in diretta su DAZN e Sky.