La Serie D è scesa in campo ieri ed è stata un’altra giornata in chiaroscuro per le compagini campane sparse nei vari gironi.

Serie D Girone G: il Sorrento sempre primo; bene il Nola; a picco l’Angri

Nel Girone G di Serie D il Sorrento mantiene la vetta insieme a Monterotondo ed Arzachena dopo aver sconfitto 2-1 il Tivoli in casa.

Resta imbattuta la Paganese dopo il buon pareggio conquistato in Sardegna con l’Atletico Uri per 1-1, che gli consente di restare in scia delle prime.

Quarto risultato utile di fila per il Nola, che battendo in trasferta nel derby l’Angri 2-0 sale nelle zone alte della classifica.

Angri che invece sprofonda sempre più giù dopo il quarto k.o. di fila che mette a serio rischio la permanenza in panchina di Floro Flores.

Ritorna al successo la Casertana, che seppur non brillando ha superato 1-0 in casa il Sarrabus Ogliastra.

Procede a piccoli passi la Palmese, che resta fuori dalla zona play-out dopo il pareggio a reti inviolate contro l’Aprilia e raggiunge il Portici, che invece è stato sconfitto in casa per 3-2 dall’Ilvamaddalena.

Girone H: Cavese ancora al comando; rimpianto Afragolese; Nocerina è addio con Sannino

Nel Girone H di Serie D la favorita Cavese si mantiene in vetta accanto al Barletta dopo il pesante 4-0 rifilato al Martina. A Cava i tifosi già sognano, ma è presto per esultare vista la difficoltà di questo raggruppamento.

Rammarico in casa Afragolese nonostante il pareggio di Gravina per 1-1 che allunga la striscia positiva dei ragazzi di Bitetto. Purtroppo i rossoblù hanno regalato il primo tempo ai pugliesi schierandosi con un rinunciatario 3-5-2, mentre nella ripresa con il cambio modulo hanno sfiorato in più occasioni il successo.

La Nocerina e Sannino si sono detti addio a causa di seri problemi familiari del tecnico che infatti non è stato in panchina nella gara pareggiata 1-1 a Casarano.

Il Gladiator si è aggiudicato 2-1 il derby contro la Puteolana pur giocando per molto tempo in inferiorità numerica e si è portato a ridosso delle primissime posizioni, mentre i flegrei restano fermi malinconicamente a 2 punti in piena zona retrocessione.

Girone I: nessuna vittoria per le campane; Acireale esonera Marchese; Catania e Lamezia a punteggio pieno

Il Girone I di Serie D come noto è iniziato in ritardo e per questo è solo alla terza giornata. Catania e Lamezia stanno confermando le aspettative e sono appaiate in vetta a punteggio pieno.

Ieri nessuna squadra campana ha vinto, ma il Real Agro Aversa ha mantenuto l’imbattibilità pareggiando in casa 1-1 con il Cittanova.

Ottimo punto in trasferta per la giovane Mariglianese, altro 1-1 sul campo del San Luca, mentre è sempre più notte fonda per la Polisportiva Santa Maria superata in casa dal Sant’Agata 3-0 e ferma ancora a zero punti.

Aria pesante ad Acireale dove è stato esonerato Marchese, che in tre giornate ha conquistato solo un punto all’esordio.

Rinviata la gara tra Trapani e Paternò.

FONTE FOTO CLASSIFICHE: TRANSFERMARKT