Nocerina-Casertana è stato il posticipo della 9a giornata del Girone H di Serie D e si è concluso con la vittoria degli ospiti per 3-1 in rimonta, che li proietta così al secondo posto in classifica.

Serie D, Nocerina-Casertana: il primo tempo

Dopo un avvio a ritmi piacevoli con continui capovolgimenti di fronte è stata la Nocerina a trovare il vantaggio al minuto 27. Calcio d’angolo e stacco di testa sul secondo palo di Bruno al suo primo centro stagionale.

La Casertana ha tentato subito di reagire, ma le occasioni più ghiotte le hanno avute i padroni di casa anche se più che altro potenziali e dopo 3 minuti di recupero si è chiuso il primo tempo.

Casertana scatenata nella ripresa

La Casertana è ritornata in campo con ben altro piglio e al 54′ si è procurata un rigore dopo un’azione rocambolesca che ha costretto Cason a respingere con la mano sulla linea di porta con conseguente espulsione.

Sul susseguente rigore Favetta ha spiazzato il portiere per il momentaneo 1-1.

In superiorità numerica i falchetti hanno cercato di portarsi a casa l’intera posta in palio e ci sono riusciti nei minuti finali. All”89′ è stato Liccardi a trafiggere il portiere Pitarresi con un tiro forte e rasoterra, mentre al 91′ Felleca ha chiuso definitivamente i giochi siglando il 3-1.

Falchetti secondi

Con questa vittoria la Casertana è rimasta imbattuta e scavalcando proprio la Nocerina si è portata da sola al secondo posto della classifica del Girone H di Serie D con 19 punti a meno 4 dalla capolista Bitonto.

Per i molossi un’occasione sprecata per restare in scia dei pugliesi e soprattutto una sconfitta che brucia contro una diretta concorrente.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews