Il Giugliano domani sarà impegnato a Valle della Lucania contro la Gelbison per l’ultima gara del triangolare scudetto del girone Sud con l’intento di proseguire l’avventura verso il sogno scudetto.

Giugliano: manca poco per le semifinali

Per il Giugliano manca davvero poco per accedere alle semifinali della poule scudetto dove sono già qualificate San Giuliano City e Recanatese, manca dunque solo la prima classificata del girone Sud e poi verrà ripescata la migliore seconda.

I tigrotti grazie al 3-1 rifilato al Cerignola domenica scorsa sono in un’ottima posizione, perchè domani potrebbero perdere anche con un gol di scarto e classificarsi comunque primi.

Ma anche nella peggiore delle ipotesi e cioè una sconfitta pesante contro la Gelbison, alla squadra di mister Ferraro basterebbe chiudere con una differenza reti pari a zero per passare come migliore seconda.

Il regolamento è molto chiaro, la migliore seconda verrà ripescata con criteri facili, prima di tutto si terrà conto della differenza reti ad al momento il Novara (attuale migliore seconda) ha zero, quindi a parità di differenza reti tra due squadre conteranno i gol segnati nei rispettivi triangolari e questo è il vantaggio del Giugliano.

Il Novara ha infatti realizzato solo una rete contro le tre siglate dai tigrotti, questo sta a significare che se la squadra giuglianese chiudesse il triangolare con differenza reti zero sarebbe ugualmente alle semifinali.

Meglio non fare calcoli

Chiarito il regolamento e le varie possibilità di passaggio del turno è sempre meglio non fare calcoli e cercare di andare in casa della Gelbison per ottenere il massimo e cioè la vittoria.

Il Giugliano ha tutte le carte in regola per battere la vincitrice del Girone I, la quale ha disputato un grandissimo campionato, è stata la sorpresa della stagione mettendosi alle spalle compagini come Cavese, Acireale e Lamezia, ma che tecnicamente è leggermente inferiore ai tigrotti.

Si giocherà comunque in uno stadio pieno e nella bolgia di Valle della Lucania, ma anche i tifosi giuglianesi, come sempre, non faranno mancare il loro supporto ai propri beniamini.

Lo scudetto sarebbe l’ennesima vittoria di una squadra, di una società e soprattutto di una tifoseria che vuole far parlare di sè in tutta Italia in modo positivo come fatto per tutto l’arco della stagione.

Giugliano ci crede!

Indice dei contenuti