L’ex talento di Bari Vecchia Antonio Cassano è stato ricoverato presso l’ospedale San Martino di Genova a causa delle complicazioni provocate dal Covid, dopo la positività riscontrata durante i primi giorni delle festività natalizie.

Positività

L’ex Bari, Roma, Sampdoria, oggi 40enne, non era vaccinato e stava rispettando la quarantena domiciliare dopo la positività riscontrata nella seconda parte di dicembre 2020.

Le sue condizioni sono peggiorate in questi ultimi giorni, dopo sintomi non particolarmente importanti di alcuni giorni fa: l’ex fantasista infatti era stato immortalato in diverse fotografie pubblicate sui profili social della propria famiglia.

Antonio Cassano ricoverato in ospedale per Covid: la situazione

Come riportato da Genova Today, le sue condizioni non appaiono particolarmente gravi ma per monitorare la situazione l’ex calciatore della Sampdoria, che all’attivo ha anche una controversa esperienza con la maglia del Real Madrid, è stato ricoverato presso che si trova nel reparto malattie infettive, è seguito dal team del professor Bassetti.

L’incidenza del Covid, soprattutto a causa della variante Omicron colpisce il mondo del calcio, anche gli ex calciatori come Cassano, in un contesto che vede anche il mondo dello sport attrezzarsi in fatto di restrizioni dato il nuovo livello di contagiosità palesato da questa ulteriore ondata, visto che secondo le ultime direttive ogni professionista legato al mondo dello sport dovrà sottoporsi al vaccino per poter continuare a lavorare regolarmente.

Era stata la consorte dell’ex calciatore, Carolina Marcialis a rendere nota la situazione inerente alla propria famiglia nelle scorse settimane, attraverso i social:

Io sono negativa e anche i bambini. Antonio è positivo ed è in isolamento da giorni. Dal 24 dicembre tutti e 4 abbiamo dormito in una stanza diversa e abbiamo mangiato a turni proprio per evitare il contagio“.

Nonostante numerose polemiche, Cassano non ha finora assunto posizioni nette nei confronti del vaccino anti Covid, come avvenuto nel recente passato.

cassano covid