Tra il Torino e Juric è un momento molto particolare. La società granata ha serie intenzioni di rinnovare il contratto al tecnico che fino ad’ora sta facendo un ottimo lavoro con la rosa a disposizione. Ma Ivan è un tipo ambizioso e sicuramente chiederà delle garanzie.

Torino: quanto è importante Juric

Juric da quando allena i granata ha dato un’anima e un’identità alla squadra che negli anni precedenti si è persa con campionati anonimi e salvezze risicate.

Lo scorso campionato è stato molto positivo con i 50 punti conquistati con un gioco molto organizzato.

Su questa base, Cairo vuole costruire il Toro del futuro magari provando ad alzare l’asticella con un mercato importante.

Per questo che sarebbe fondamentale che Ivan Juric rimanga ancora in granata per dare continuità e non essere costretti a trovare un altro tecnico e magari stravolgere un sistema di gioco che sta funzionando.

Torino: la situazione contrattuale di Juric

Juric ha un contratto fino a Giugno 2024. Il tecnico per rinnovare non solo chiederà un riconoscimento economico, ma soprattutto garanzie tecniche visto che la scorsa estate sul tema mercato ci sono state tante frizioni, soprattutto con il ds Vagnati in cui c’è stato anche un litigio molto forte.

Tutto dipenderà dal mercato invernale dove Juric chiede soprattutto una punta che possa garantire un buon numero di gol.

In caso di scenario negativo il tecnico può decidere di restare fino alla scadenza o andare via con un anno di anticipo.

Torino: le squadre che vogliono Juric

Juric ha molte richieste soprattutto in Premier League dove la sua filosofia di calcio ben si sposerebbe con la realtà inglese.

Le squadre che lo cercano sono il Southampton e il Nottingham Forest. Tutto dipenderà da cosa faranno queste squadre visto che sono in zona retrocessione e lottano per salvarsi.

Anche il Wofsburg ha mostrato interesse per il tecnico. Per questo motivo il Torino deve fare in fretta a blindarlo.