Pisa Brescia è una delle partite del mercoledì della trentatreesima giornata di Serie B che si disputa tra il 5 e il 6 aprile 2022. Il Campionato cadetto continua la sua corsa a ritmo frenetico con un altro turno infrasettimanale.

La partita è il big match di giornata e mette di fronte due squadre in piena corsa promozione e che occupano due delle posizioni che valgono l’accesso ai playoff.

Entrambe hanno poi occupato le primissime piazze nel corso della stagione, e con la classifica cortissima – le prime cinque in tre punti – la gara può rivelarsi decisiva.

Scopriamo qualcosa in più sulla partita in quest’articolo.

Pisa Brescia: COME ARRIVANO ALLA GARA

Le due squadre si sfidano il 6 Aprile 2022 alle ore 19 allo Stadio Arena Garibaldi – Romeo Anconetani, nell’impianto che tradizionalmente ospita le gare della formazione di casa.

La partita sarà diretta dall’arbitro signor Santoro, coadiuvati dagli assistenti signori Bottegoni e Massara, e dal quarto uomo Di Graci. Al VAR ci sarà l’arbitro Piccinini, mentre l’AVAR sarà Mondin.

Il Pisa è invece terzo, con 58 punti in classifica raccolti nelle 32 partite giocate finora, frutto di sedici vittorie, dieci pareggi e sei sconfitte.

Dopo un inverno caratterizzato da un elevato numero di pareggi, la squadra nerazzurra è tornata a macinare vittorie, ma solo all’Arena Garibaldi.

La formazione di D’Angelo è infatti reduce da due sconfitte esterne consecutive, contro Ascoli e Benevento. Particolarmente pesante (5-1) quella subìta dai sanniti sabato scorso.

Un risultato che potrebbe aver ulteriormente minato qualche certezza nei toscani, che hanno a lungo comandato la classifica prima della sosta invernale.

Il Brescia è quinto in classifica con 57 punti raccolti in 32 giornate fin qui disputate e frutto di quindici vittorie, dodici pareggi e cinque sconfitte.

Le rondinelle sono tornate alla vittoria soltanto sabato scorso (2-0 al Vicenza) dopo quattro giornate senza vittorie: tre pareggi e una sconfitta.

Questa è contro la Cremonese attuale capolista, all’inizio di una fase di calendario abbastanza complesso, nella quale i lombardi hanno però lasciato punti anche al Pordenone fanalino di coda.

Trovare nuova continuità di vittorie in Pisa Brescia sarebbe fondamentale per gli uomini di Corini, tornato sulla panchina del Brescia dopo il clamoroso e discusso esonero di Filippo Inzaghi.

Pisa Brescia: PRONOSTICO E QUOTE

Partita dal pronostico che, guardando le quote, è altamente incerta e assomiglia alla tripla del vecchio totocalcio. La vittoria interna è quotata a 2.60, mentre quella esterna è vicinissima a 2.80.

Il pareggio è anch’esso particolarmente vicino alle altre quote, dato a 3.0.  Pensiamo che Pisa Brescia sarà una gara tesa e combattuta: puntare qualcosa sul pareggio in questo caso potrebbe essere la scelta migliore.

Allo stesso tempo, potreste prendere in considerazione una giocata sull’UNDER 2.5: una partita con al massimo due reti sul tabellino offre un moltiplicatore da 1.60.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PISA (4-3-1-2): Nicolas; Birindelli, Leverbe, Caracciolo, Beruatto; Mastinu, Nagy, Marin; Benali; Torregrossa, Puscas. Allenatore: D’Angelo

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Adorni, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Proia; Leris; Moreo, Ayé. Allenatore: Corini

Pisa Brescia: DOVE VEDERLA

Pisa Brescia sarà visibile su DAZN. La piattaforma di riproduzione di contenuti sportivi in streaming detiene i diritti per la Serie B ed offre anche la gara di cui stiamo parlando.

DAZN è visibile da Smart TV, smartphone e tablet, ed è raggiungibile attraverso tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console Xbox o PlayStation 4/5, o ancora ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Anche Sky ha i diritti per la Serie B. SPAL Cosenza sarà trasmessa in diretta satellitare su Sky Sport 252 (satellite e internet) e sulle piattaforme di riproduzione in streaming Sky GO e NOW.

C’è anche un’altra possibilità per vedere la partita in streaming: attraverso Helbiz Live, app destinata alle smart tv della piattaforma per la mobilità sostenibile.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews