Il nostro paese è radicalmente “convertito” all’uso di acqua in bottiglia di tipo minerale, per motivazioni legate al senso di “sicurezza”, visto che l’acqua “in bottiglia” viene considerata più salutare e “pulita” rispetto a quella di rubinetto, anche se la situazione è molto diversa da zona a zona.

Tuttavia anche se ciò è tendenzialmente vero, esistono comunque rischi di contaminazione durante la produzione e l’imbottigliamento, dato che esistono numerosi agenti che sono famosi per vivere proprio nell’acqua.

L’acqua minerale venduta in Italia, indifferentemente dal marchio, viene sottoposta a controlli rigorosi, ma questi non sono perfetti, quindi può capitare che alcuni lotti risultino contaminati, esponendo quindi i consumatori ad un potenziale rischio microbiologico.

Rapidamente però è lo stesso produttore a ravvisare con un comunicato ufficiale la presenza di acqua contaminata.

Acqua minerale ritirata dal mercato: marca, cosa contiene,

E’ il caso di una serie specifica di prodotto da Gran Guizza. Si tratta di lotti che comprendono confezioni da 6 bottiglie da 1,5 litri ciascuna, prodotta nello stabilimento Gran Guizza Spa, in località Valle Reale, S. S. 17, 65026, Popoli (Pescara), nello specifico i lotti “contaminati”, ossia dove sono stati rilevati livelli di stafilococchi superiori ai livelli consentiti, sono i seguenti 10LB2202A e 08LB2208A.

La casa produttrice ha già informato anche gli esercizi dove sono stati venduti questi lotti, la popolazione che ha acquistato l’acqua in questione è invitata a restituire l’acqua acquistata, per avere un rimborso o una sostituzione

Acqua minerale ritirata dal mercato: cosa è lo strafilocco

Lo Staphylococcus aureus è una forma di batterio molto presente in natura e in molte condizioni “biologiche”, ad esempio sulla pelle e nella cavità orale. Livelli troppo superiori alle norme di legge portano tuttavia a sintomi piuttosto fastidiosi come nausea, emicrania e spossatezza.

Anche livelli alti di questo batterio non portano, nella maggior parte dei casi, ad effetti gravi, visto che i sintomi possono essere contrastati senza particolari procedure.

acqua minerale