Dopo Dybala, la Roma ha piazzato un altro colpo da novanta: si tratta di Georginio Wijnaldum del PSG. Il giocatore è arrivato già nella capitale per effettuare le visite mediche. C’era tanta gente ad accoglierlo al suo arrivo. Con questo acquisto i giallorossi diventano sempre più competitivi.

Wijnaldum-Roma: i dettagli dell’operazione

Per assicurarsi le prestazioni del centrocampista olandese, Thiago Pinto ha trovato l’accordo con il PSG per un prestito con diritto di riscatto senza particolari vincoli. La Roma garantisce a Wijnaldum un ingaggio da cinque milioni di euro con il giocatore che rinuncia ad un milione lordo.

È un giocatore di grandissima esperienza internazionale che aumenta notevolmente il tasso tecnico della rosa. I giallorossi avranno tutto il tempo di valutare il giocatore per poi decidere successivamente di acquistarlo definitivamente.

Wijnaldum-Roma: come possono giocare i giallorossi

L’ex giocatore del Liverpool è un centrocampista che può giocare al centro o su entrambe le fasce, all’occorrenza può giocare anche da trequartista.

Di conseguenza Mourinho può impiegare qualsiasi modulo per far rendere al massimo l’olandese. Con Matic formerebbe una coppia da far invidia a molte squadre.

Inoltre stiamo parlando di un giocatore che ha vinto sia titoli nazionali che internazionali e può trasmettere ai compagni quella mentalità vincente che nella sponda giallorossa manca da troppi anni.

Wijnaldum-Roma: la carriera dell’olandese

Il giocatore classe 1990 agli esordi si è fatto apprezzare con le maglie del Feyenoord (squadra che lo ha lanciato) e il PSV dove è andato spesso in doppia cifra di gol, che per un centrocampista è tanta roba.

Successivamente fa il suo ingresso in Premier con il Newcastle dove conferma la sua ottima vena realizzativa. Poi arriva il Liverpool dove trascorre cinque anni dove ha vinto Champions League, Supercoppa Europea e Mondiale per club permettendo al giocatore di essere uno dei più forti al mondo nel suo ruolo. La Roma col suo arrivo è in mani sicure.