L’oroscopo di Barbanera ritorna in grande stile e a pieno ritmo per aiutarci con la prima giornta di gennaio, la prima che sancisce la fine delle festività natalizie.

Oroscopo Barbanera: le previsioni per domani 7 gennaio 2022

Ariete – Le ultime settimane vi hanno “provato” in modo importante sopratutto dal punto di vista fisico. Zero preoccupazioni consigliate.

Toro –  Produttività in calo ma non così “disastrosa” come potreste pensare, si tratta di una fase di stanca generale, che non si applica solo a voi.

Gemelli – Provate ad ascoltare maggiormente i consigli: anche se non sarete completamente d’accordo, questi saranno utili in ottica futura.

Cancro – Un po’ freddi e poco ricettivi dal lato emotivo, qualcuno potrebbe concretamente avere dubbi sulla vostra vena empatica. Rassicurate chi di dovere.

Leone– Il vostro senso critico sarà offuscato da una voglia di emergere addirittura maggiore rispetto al solito. Provate ad intavolare discussioni creative con chi vi circonda.

Vergine – Gradualmente, è il momento di ritornare alla vita “normale” dopo un periodo festivo gratificante ma decisamente stancante.

Bilancia – Non è veramente il caso di apparire antipatici senza una reale motivazione. Se volete restare da soli, ci sarà la possibilità di farlo.

Scorpione – Godetevi senza particolari remore e pensieri le prossime ore, e se possibile, posticipate gli impegni meno urgenti.

Sagittario – Un tornado di emozioni in vista, evitate di esporvi chiaramente almeno finchè la situazione personale non si sarà stabilizzata a sufficienza.

Capricorno – Troppo preoccupati delle voci nei vostri confronti. Ricordatevi che è letteralmente impossibile piacere a tutti, l’importante è piacere alle persone giuste.

Acquario – Coerenza prima di tutto, sopratutto in amore, meglio apparire cocciuti che troppo “elastici”. Discorso differente nei contesti legati all’amicizia.

Pesci – Intrigante ciò che potrebbe e dovrebbe manifestarsi nelle prossime ore, probabilmente un evento o un incontro importante.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews