Il Giugliano ha concluso il triangolare del Sud della poule scudetto a punteggio pieno battendo anche la Gelbison dopo aver sconfitto due domeniche fa il Cerignola, volando così alle semifinali.

Giugliano: grande prova

Il Giugliano poteva anche accontentarsi di un pareggio nella sfida di ieri o addirittura di una sconfitta con un gol di scarto, ma la squadra di mister Ferraro è scesa in campo con il piglio giusto ed ha giocato per la vittoria.

Senza Cerone, Gladestony, Biasiol e con Rizzo ancora una volta in panchina, i tigrotti hanno lo stesso dimostrato di essere una compagine di altissimo livello disputando un’ottima gara e seppur soffrendo in qualche frangente hanno portato a casa i tre punti.

Ferraro davanti a Baietti (un pò incerto in alcune occasioni), ha schierato Boccia e Gentile sulle fasce con Ciro Poziello affiancato da Mazzei in difesa. A centrocampo come di consueto il regista è stato Ceparano con Abonckelet e De Rosa ai suoi lati; Raffaele Poziello trequartista alle spalle del duo Scaringella-Ferrari.

La partita è stata abbastanza equilibrata fino a quando capitan Ciro Poziello non ha sbloccato il risultato con un tiro in mischia al 71′.

La Gelbison ha avuto le occasioni per pareggiare colpendo anche una traversa, ma il risultato è rimasto inchiodato sull’1-o per il Giugliano fino al termine.

Tifosi sempre presenti in massa

La trasferta a Valle della Lucania non era tra le più agevoli come distanza, ma come sempre i tifosi del Giugliano sono arrivati in massa sfidando anche un torrido caldo.

Circa 200 i supporters al seguito dei tigrotti che hanno fatto sentire la squadra come se giocasse in casa (questo fa capire se mai ce ne fosse bisogno, che per la Serie C il De Cristofaro deve essere pronto al più presto).

Alla fine i calciatori si sono diretti sotto il settore dei propri sostenitori per ricevere il meritato applauso.

La semifinale contro il San Giuliano City

Il sogno di conquistare lo scudetto continua anche se il sorteggio non è stato benevolo per i tigrotti, che sabato 11 dovranno sfidare il San Giuliano City (altra squadra che ha concluso a punteggio pieno il triangolare) in trasferta, dovendo volare così fino in Lombardia, ma sicuramente anche lì ci sarà una nutrita rappresentanza del tifo giuglianese.

Un altro passo per poi giocarsi la finale in campo neutro contro la vincente di Novara-Recanatese.

Indice dei contenuti