I numerosi amanti degli animali imparano rapidamente a decifrare il loro linguaggio che in molti casi è estremamente complesso e molto più profondo rispetto a quanto si possa pensare.

L’etologia, ossia lo studio scientifico del comportamento di ogni specie animale, ha trovato grande applicazione a partire dal 20° secolo e si tratta di un settore di studi ancora in grande evoluzione.

Vecchie teorie sono continuamente messe in discussione, anche in relazione al comportamento del cane, uno degli animali più importanti e più amati dalla specie umana.

Se molti appassionati sanno inevitabilmente comprendere il linguaggio del proprio cane, non sempre un determinato comportamento ha un significato di semplice decifrazione: se il nostro cane si lecca le zampe ciò può trovare varie spiegazioni.

Perchè il tuo cane si lecca le zampe? Il motivo non è quello che credi

Se la maggior parte dei cani lecca le proprie zampe per una questione di igiene, i motivi non si fermano a questo: questo può evidenziare altre dinamiche possono essere collegate a problematiche.

Uno su tutti è rappresentato dall’eventuale presenza di oggetti che sono presenti nelle zampe: leccandole il cane prova sia rimuoverle oppure se questo è già avvenuto, prova a lenire il fastidio.

Se dopo un accurata ispezione non sono presenti graffi o tagli di sorta, l’azione può essere causata da alcuni disturbi della pelle, come dermatiti o allergie.

Se questo capita con frequenza dopo che, ad esempio, abbiamo cambiato un particolare prodotto detergente, magari la causa può essere proprio questa.

Leccarsi le zampe può anche evidenziare altre criticità, come ad esempio un disturbo del comportamento, magari legato alla mancanza di attenzione oppure ad altri traumi: molti cani si leccano anche se stanno fisicamente bene anche per riceverle le attenzioni, soprattutto se scoprono che leccandosi il padrone dimostra attenzione a lui.

Insomma le motivazioni non sono banali e comuni, quindi è meglio prestare sempre molta attenzione, soprattutto quando un comportamento è reiterato.

cane