Calciomercato Bologna. Il mercato dei rossoblù non è ancora chiuso. Il ds Sartori in questo periodo è stato impegnato a sfoltire la rosa sia per fare cassa che per liberare dei posti per i nuovi arrivi e completare l’organico che dovrà affrontare il prossimo campionato.

Calciomercato Bologna: chi può arrivare in difesa

Per la difesa può arrivare il colombiano Jhon Lucumì. Il Bologna al momento ha offerto 5,5 milioni di euro più uno di bonus, il Genk ne chiede almeno 8. La distanza tra le parti non è molto ampia e i presupposti per un accordo ci sono.

Sul giocatore però c’è anche il Verona e soprattutto il Marsiglia. Quindi bisogna fare presto, anche perchè successivamente sarà difficile convincere il giocatore se le offerte saranno più allettanti.

Se ci saranno complicazioni come alternativa è pronto Alderete dell’Hertha Berlino.

Calciomercato Bologna: i nomi sulle fasce

Con il possibile addio di Barrow seguito dal Torino, la società emiliana sta sondando alcuni nomi per rimpiazzarlo. Il sogno sarebbe Marcos Paulo, talento dell’Atletico Madrid e molto apprezzato da Sartori. Il suo cartellino al momento è valutato 5 milioni di euro.

Come alternativa c’è un giocatore esperto come Josip Ilicic che Sartori ha avuto per alcuni anni a Bergamo. Il nodo principale sarebbe quello di trovare un accordo con l’Atalanta e al momento non ci sono segnali di chiusura.

Calciomercato Bologna: Shomurodov per l’attacco

Per l’attacco si fa insistente l’interessamento per Eldor Shomurodov. Inizialmente il Bologna per la punta uzbeka ha messo sul piatto un prestito con diritto di riscatto fissato a 9 milioni di euro, mentre la Roma vuole l’obbligo a 10 milioni. Questa distanza ha bloccato al momento la trattativa tra le due società.

La sensazione è che se si dovesse fissare l’obbligo di riscatto a determinate condizioni, l’affare si può sbloccare e garantire a Mihajlovic un’ottima alternativa ad Arnautovic.