In Serie D si è vissuto un altro fine settimana di emozioni e mercoledì già si ritorna in campo per un turno infrasettimanale. Il Giugliano si è prontamente riscattato, la Mariglianese ha colpito ancora, mentre la Gelbison ha subito la prima sconfitta stagionale.

Serie D Girone G: bene Giugliano e Gladiator, Afragolese al tappeto

Il Girone G della Serie D ha disputato la 12a giornata e per le squadre campane è stata una giornata dal sapore agrodolce.

Il Giugliano ha saputo reagire con veemenza alla prima sconfitta stagionale subita la settimana scorsa liquidando con un perentorio 3-0 il Latte Dolce, mantenendo così 4 punti di vantaggio sull’Aprilia, mentre la Nuova Florida pareggiando in casa con il Muravera non potrà più portarsi ad un punto dai tigrotti pur se dovesse vincere il recupero con l’Ostia Mare, giornata quindi favorevole alla compagine dei Mazzamauro.

E’ caduta invece l’Afragolese nella trasferta contro il Cynthialbalonga per 2-0. Decisiva l’espulsione nella ripresa del difensore Senese sullo 0-0, che ha dato lo slancio ai padroni di casa per l’assalto decisivo. La compagine di Fabiano resta in zona play-off, ma in questo periodo sono troppi i risultati altalenanti che sta incamerando, bisogna ritrovare continuità per restare tra le grandi. Ci sarà la possibilità per il tecnico di lavorare intensamente in questa settimana visto che mercoledì la sua squadra non scenderà in campo, è stata infatti rinviata la gara con la Torres.

Ritorno al successo per il Gladiator, che ha sbancato il campo dell’Ostia Mare per 2-1. Vittoria che i sammaritani inseguivano da tempo e che è servita a scavalcare in classifica il Latte Dolce e avvicinare il Lanusei. La salvezza è adesso a soli 2 punti.

Serie D Girone H: Mariglianese altro colpo, Casertana ancora ko, altro punto per il San Giorgio

Nel Girone H di Serie D c’è da segnalare il secondo successo consecutivo della Mariglianese, che con una rete di Aracri ha vinto la trasferta contro il Virtus Matino. La squadra di mister Sanchez inizia a sognare in grande.

Altra battuta di arresto invece per la Casertana sorprendentemente sconfitta in casa dal fanalino di coda Brindisi per 2-0, i pugliesi non avevano mai vinto in questo campionato. Una seria riflessione va fatta tra i falchetti al secondo ko di fila.

Sorride invece la Nocerina che ha avuto la meglio nel derby con il Nola in trasferta per 2-0, vittoria che riporta i molossi in zona play-off, mentre per De Stefano è la prima sconfitta alla guida dei bruniani sempre immischiati nella lotta play-out.

Resta imbattuto mister Borrelli alla guida del San Giorgio, 5° risultato utile di fila per i granata e zona salvezza più vicina dopo l’1-1 di Bisceglie.

KO  il Sorrento a Gravina per 2-0 e per la squadra della costiera inizia ad allontanarsi la zona nobile della classifica.

Girone I: Gelbison prima sconfitta, l’Acireale ha piegato la capolista

La notizia di giornata nel Girone I di Serie D è stata la prima sconfitta stagionale per la capolista Gelbison battuta in casa da un coriaceo Acireale. Un gol di Piccioni al 6′ ha deciso il big match. Adesso c’è solo un punto di vantaggio per la squadra di Valle della Lucania sul Lamezia bloccato sullo 0-0 in casa dalla Cavese. Gli aquilotti sono riusciti a frenare una squadra che era reduce da una serie importante di vittorie.

E’ tornata subito alla vittoria la Polisportiva Santa Maria dopo il ko della scorsa settimana. Un gol per tempo hanno consentito di violare il campo del Giarre e portarsi a -1 dalla zona play-off.

Terza sconfitta di fila per il Real Agro Aversa battuto 3-2 in casa dal forte Paternò, ma anche questa volta gli aversani non hanno demeritato.

Ritorna a fare festa il Portici, battuto nettamente 3-0 il Sant’Agata e per gli azzurri si chiude un periodo terribile.

Fonte Foto: Diretta.it

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews