Lo studio del comportamento animale rappresenta un’ampia e sicuramente interessante fonte di studi, anche molto diversificati ed approfonditi.

Generalmente questo terreno di studi è definito etologia, e risulta essere in costante evoluzione, al punto che alcuni capisaldi legati al comportamento animale sono continuamente messi in discussione, “aggiornati” o addirittura smentiti.

Un esempio è legato al mondo del cane, che pur non potendo esprimersi a parole, ha un corredo comunicativo molto ampio e diversificato e anche questo risulta essere molto più complesso.

Anche il più docile dei cani infatti segue un modus operandi definito, anche quando è al guinzaglio.

Perchè il tuo cane tira al guinzaglio? Cause e rimedi

Un cane molto giovane, un cucciolo, per forza di cose tirerà molto più frequentemente rispetto ad un adulto: questo perchè non ha “imparato” ad essere “costretto” dal guinzaglio. Alcune razze tuttavia risultano essere meno portate a questa costrizione ed anche diversi stati emotivi possono condizionare il comportamento che porta l’animale a tirare in continuamente.

Ansia e paura ad esempio condizionano la maggior parte di questi comportamenti, ma anche eccessiva eccitazione portata dalla gioia. Se il cane dimostra timore a partire dall’uscire di casa può essere utile tranquillizzarlo prima di agganciare il guinzaglio, mentre se è effettivamente troppo felice può essere una buona idea mantenere un atteggiamento calmo.

Soprattutto all’inizio è meglio adottare un tipo di guinzaglio non troppo lungo, così da far capire indirettamente al nostro cane di stare “sotto controllo”. Sarà sufficiente con il tempo e pazienza una serie di gesti non troppo aggressivi per far capire immediatamente all’animale che non è necessario tirare: strattonarlo in modo aggressivo non sortirà effetti positivi, anzi probabilmente servirà solo a far innervosire il cane.

Anche la comunicazione verbale è importante, non è necessario sgridarlo in modo evidente ed eccessivo, nella maggior parte dei casi insistere un tono non arrabbiato ma impostato rappresenta la scelta migliore.

cane