Pallone d’oro 2023: tutti i candidati, esclusione a sorpresa!

Il Pallone d’Oro, indetto inizialmente dalla rivista Francese France Football, da molti anni consiste nel principale riconoscimento giornalistico ma anche statistico e mediatico del calcio professionistico, che viene assegnato attraverso una giuria che compone la valutazione finale. I parametri sono spesso discussi in quanto è difficile trovare un equilibrio tra i successi che devono essere legati sia al contesto personale ma anche di squadra, sia di club e nazioonale. Il Pallone d’Oro 2023 ha già evidenziato i principali candidati preliminari, e mancano anche diverse esclusioni.

Pallone d’oro 2023: tutti i candidati, esclusione a sorpresa!

Sono state infatti concepite le prime “liste” corrispondenti a 30 calciatori professionisti che si sono distinti con il proprio club e con la Nazionale di appartenenza.

Manca dopo 20 anni Cristiano Ronaldo, che gioca in Arabia Saudita ma anche altri illustri colleghi come Neymar, Mané , van Dijk, Rashford Courtois, Stones, Mahrez, Kroos e Rodrygo ma anche Leao, Giroud e Theo Hernandez.

Presente un solo italiano, Barella, mentre spiccano 3 nomi della rosa del Napoli campione d’Italia.

La lista completa corrisponde ai seguenti nomi:

  • De Bruyne (Manchester City)
  • Bernardo Silva (Manchester City)
  • Barella (Inter)
  • Emiliano Martinez (Aston Villa)
  • Kvaratskhelia (Napoli)
  • Ruben Dias (Manchester City)
  • Haaland (Manchester City)
  • Messi (PSG/Inter Miami)
  • Lautaro Martinez (Inter)
  • Onana (Inter/Manchester United)
  • Gvardol (Lipsia/Manchester City)
  • Benzema (Real Madrid/Al-Ittihad)
  • Musiala (Bayern Monaco)
  • Salah (Liverpool)
  • Kolo Muani (Eintracht/PSG)
  • Saka (Arsenal)
  • Bellingham (Borussia Dortmund/Real Madrid)
  • Vinicius (Real Madrid)
  • Modric (Real Madrid)
  • Kim (Napoli/Bayern)
  • Bounou (Siviglia/Al Hilal)
  • Lewandowski (Barcellona)
  • Odegaard (Arsenal)
  • Gundogan (Manchester City/Barcellona)
  • Alvarez (Manchester City)
  • Rodri (Manchester City)
  • Griezmann (Atletico Madrid)
  • Kane (Tottenham/Bayern Monaco)
  • Osimhen (Napoli)

Il favorito resta Messi che ha vinto il mondiale da protagonista, ma anche Haaland che ha vinto il “triplete”, Campionato inglese, Coppa di lega e Champions League, poco più staccato c’è sicuramente Mbappè, finalista mondiale.

La premiazione andrà in scena il prossimo 30 ottobre.

Pallone d'oro