Immancabile in pressochè ogni cultura come antica forma di cibo “zuccherino”, il miele rappresenta ancora oggi una vera prelibatezza da gustare al naturale ma anche come ingrediente principale di svariati dolci, nonchè un vero dolcificante naturale, frutto del laborioso lavoro delle api. Fin da tempi antichissimi il miele ha goduto di enorme considerazione in campo gastronomico ma anche in quello medico: la parola melit, dalla quale molto probabilmente deriva il termine miele veniva utilizzata dal popolo degli Ittiti, antichissima civiltà dell’Anatolia (parte dell’odierna Turchia), e anche le civiltà successive come quella egizia consideravano questa sostanza estremamente importante, quasi sacra.

Zucchero naturale

Prima dell’avvento dell’industrializzazione di massa il miele ha rappresentato l’unica sostanza zuccherina utilizzabile, e questo ha rafforzato per millenni il suo status e reso particolarmente preziosa sua produzione. Con lo zucchero la situazione è cambiata, visto che risulta molto più economico e facile da produrre anche se “fa più male”; anche per questo motivo il miele ha riacquistato un nuovo status da parte dei consumatori, proprio per delle virtù molto importanti anche dal punto di vista naturale.

Mangiare miele tutti i giorni: ecco perchè è meglio farlo

Spesso infatti il miele viene preferito allo zucchero, soprattutto per i soggetti diabetici dato che gli zuccheri contenuti nel miele sono naturali e sono assorbiti in maniera migliore rispetto a quello industriale. Inoltre ha eccellenti proprietà antiossidanti, aiuta il rilassamento del corpo attraverso il rilascio di serotonina, ed è spesso integrato nelle diete dimagranti.

Il miele “non fa dimagrire” (non esiste niente del genere in natura) ma dato l’elevato potere saziante può agevolmente sostituire sostanze molto più ingrassanti. La sua integrazione è consigliata anche per bambini e ragazzi dato che contribuisce ad una crescita sana e per rinforzare il sistema immunitario. In generale un consumo moderato (2-3 cucchaini al giorno) è sempre consigliato, salvo intolleranze particolari, anche per scopi digestivi.

miele tutti i giorni