Calciomercato Roma. Bryan Cristante è uno dei pilastri della squadra di Mourinho. Il tecnico portoghese non fa mai a meno del centrocampista giallorosso anche se qualche volta è incappato in qualche prestazione sottotono.

Le sue qualità non si discutono e questo non ha fatto passare in osservato qualche club che ha manifestato interessa su di lui.

Calciomercato Roma: la situazione del rinnovo di Cristante

Il contratto di Cristante scade nel 2024 e il giocatore ha manifestato la voglia di rimanere. Ma al momento le distanze tra le parti sembrano molto lontane.

Il giocatore attualmente guadagna 1,8 milioni di euro e ne vorrebbe almeno 3,5 milioni, la stessa cifra che percepisce Gianluca Mancini, giocatore sotto la procura di Giuseppe Riso di cui assiste anche lo stesso Cristante.

Se la situazione non si sblocca la Roma non può far altro che cederlo.

Calciomercato Roma: Juventus in prima fila

Secondo i rumors di mercato la squadra che al momento sembra interessata più di tutte al calciatore è la Juventus. Il club bianconero è sempre attento sui giocatori italiani di grande qualità.

Basta vedere le operazioni passate relativi agli arrivi di Chiesa e Locatelli. Il club bianconero vuole fare sul serio per aggiudicarsi le sue prestazioni.

Al momento il costo del cartellino si aggira intorno ai 15 milioni di euro, una cifra ampiamente alla portata della Juventus e dove i giallorossi sono disposti ad aprire una trattativa. I bianconeri inoltre vogliono anche Zaniolo e provare un doppio colpo.

Calciomercato Roma: le altre pretendenti su Cristante

Oltre alla Juventus ci sono altre squadre interessate al centrocampista della Roma. In Italia c’è il Milan che ha chiesto informazioni su Cristante, ma al momento non viene considerata una priorità. Solo in un secondo momento, se ci sarà ancora occasione, si proverà ad affondare il colpo.

Sul fronte estero, ci sono gli spagnoli del Siviglia che stanno seguendo il giocatore già da un po’ di tempo. Al momento però non c’è da registrare nessun affondo da parte della squadra di Lopetegui.