La sconfitta contro l’Inter ha ridimensionato i piani ambiziosi della Roma di Mourinho. Il distacco dal quarto posto è abbastanza consistente e il rischio di un’altra stagione di transizione è dietro l’angolo. I Friedkin da poco hanno rilevato la Roma e devono dare un segnale per far fede alle loro parole di allestire anno dopo anno una squadra competitiva.

Il mercato di Gennaio potrebbe essere l’occasione giusta per rinforzare la squadra in ruoli dove ci sono forti lacune e cercare di salvare la stagione. Ci sono opportunità anche per giocatori in scadenza di contratto che le squadre possono vendere a prezzi vantaggiosi.

Mercato Roma: Grillitsch e Tolisso per la mediana

Le attenzioni sulla Roma sono a centrocampo dove Cristante e Veretout stanno facendo gli straordinari e da soli non possono reggere un’intera stagione. Il primo nome sulla lista dei giallorossi è quello di Corentin Tolisso. Il centrocampista del Bayern Monaco fu acquistato qualche anni fa dal Lione per 42 milioni di euro.

Il giocatore è in scadenza di contratto e non è più nei piani dei bavaresi. Il francese è un giocatore bravo nelle due fasi di gioco e può giocare sia a due o a tre. L’unico ostacolo potrebbe essere l’ingaggio che si aggira intorno ai 6,5 milioni di euro e il giocatore è ancora giovane e appetibile sul mercato.

L’alternativa al francese è Florian Grillitsch dell’Hoffenheim. L’austriaco reduce dall’ottimo europeo è anche lui in scadenza di contratto. Non ha la fama e le qualità di Tolisso, ma a centrocampo si fa molto rispettare e potrebbe essere un’ottima occasione per i giallorossi.

Mercato Roma: pista italiana per il terzino

I giallorossi cercano anche un terzino destro. Per questo ruolo ci sono due nomi che giocano nel nostro campionato. Il primo è il polacco della Sampdoria Bereszyński; il secondo è Stryger Larsen dell’Udinese.

Sono nomi che non fanno impazzire alla tifoseria giallorossa, ma sono giocatori dal sicuro rendimento e Mourinho nella sua carriera ha costruito successi anche su atleti dal nome poco altisonante ma che sono stati degli ottimi gregari per l’allenatore portoghese.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews