Umberto Balsamo rappresenta il cantautorato italiano “made in Sicilia” da oltre mezzo secolo, voce inconfondibile che ha preso parte a numerosi programmi canori e partecipazioni anche a Sanremo.

Umberto Balsamo: età, moglie, figli, canzoni famose, dove vive

Umberto Rosario Balsamo è nato a Catania il 10 marzo 1942, ultimo figlio di una famiglia decisamente numerosa.

Inizia a prendere lezioni di musica da adolescnte da Vito Falcone, e dopo essersi trasferito a Milano inizia a collaborare con il paroliere Luciano Beretta.

Dopo aver scritto la canzone Primo Amore per Orietta Berti si impone qualche anno dopo con “Occhi neri, occhi neri”, presentata a “Canzonissima”, una delle sue principali “hit”.

Nel 1973 prende parte al Festival di Sanremo con ben 3 canzoni: “Amore mio” (che interpreta anche), “Dolce Frutto”, eseguita dai Ricchi e Poveri e “Tu, nella mia vita”, cantata da Wess e Dori Ghezzi e l’anno successivo si aggiudica il Telegatto.

Nel 1977 ha ottenuto il vero successo con il brano “L’angelo azzurro”, nel 1975 ha inciso Natalì che in Italia è stata censurata, ma ha ottenuto un grande successo all’estero, successo che è proseguito con Balla.

All’apice della carriera sparisce un po’ dalle scene ma diventa autore  produttore di brani.

Nel 2003, pubblica “Vorrei aprire il cielo sabato sera a spina di rosa”.

Lo scorso anno, ha partecipato allo show Arena Suzuki condotto da Amadeus.

Ha sposato la consorte Zea, donna lontana dal mondo dello spettacolo a partire dagli anni 80.

Si sa pochissimo della vita privata di Umberto Balsamo, essendo particolarmente schivo e lontano dai riflettori.

Umberto Balsamo