Massimo Agovino non sarà l’allenatore dell’FC Pompei, questa mattina società e allenatore si sono parlati prima della firma sul contratto e sono state riscontrate delle divergenze che hanno portato alla rottura.

FC Pompei: perchè è saltato Agovino

La natura del mancato accordo finale tra l’FC Pompei e Massimo Agovino c’è stata dopo un summit tra le parti sul mercato.

Il mister ha chiesto calciatori congeniali al suo credo tattico, ma per la società molti di questi non erano raggiungibili e di comune accordo si è deciso di fare un passo indietro prima di iniziare una stagione che non soddisfacesse entrambe le parti.

Il tutto si è svolto in un clima di assoluto rispetto e cordialità, quindi nessuna frizione tra tecnico e società, ma solo la consapevolezza che le idee non convergevano.

Ora l’FC Pompei è già in cerca di un nuovo allenatore, mentre lo stesso Agovino ringraziando il presidente Mango e il DS Stiletti è ritornato sul mercato aspettando una nuova piazza, anche perchè il dietrofront è stato fatto prima di apporre le firme sul contratto.