Tragedia vera e propria quella che si è consumata in Nuova Zelanda, dove diverse persone hanno perso la vita a seguito di un incidente piuttosto inusuale per i nostri standard ma che non cosituisce una rarità assoluta, in quanto diverse persone che erano a bordo di un’imbarcazione hanno infatti perso la vita a seguito di un vero e proprio “incidente” che ha visto coinvolta la barca ed una balena.

Barca contro balena in Nuova Zelanda: diventa una strage, ecco cosa è accaduto

Durante la notte tra venerdì 9 e sabato 10 settembre, nei pressi della baia di Kaikoura, in Nuova Zelanda.

Come rilevato presso una testata locale, l’imbarcazione, originariamente adibita alla pesca, per l’occasione “riconvertita” per ospitare una dozzina di persone, a quanto pare tutte donne che si erano recate presso la baia per immortalare la fauna locale.

Secondo le più recenti ricostruzioni la barca avrebbe speronato una balena che si trovava nei pressi della zona in modo violento, al punto che si sono registrate 5 vittime sulle 11 presenti a bordo dell’imbarcazione.

Il lavoro dei soccoritori ha richiesto molte ore di lavoro, mentre i 6 sopravvissuti sono riusciti ad arrampicarsi sulla barca rovesciata e hanno riportato solo ferite lievi.

La dinamica ha sorpreso tutti perchè le condizioni atmosferiche non lasciavano presagire la presenza dell’animale nei paraggi, in quanto la temperatura era elevata ed il mare particolarmente calmo.

A dare l’allarme è stata una donna del luogo, Vanessa Champman, che dalla costa ha visto una persona seduta in cima allo scafo di una barca capovolta che agitava le braccia.

Le autorità locali non hanno ancora fatto luce sulla dinamica precisa della vicenda che ha costituito un evento raro nell’applicazione dello stesso ma che testimonia l’imprevedibilità di un evento simile anche da parte di esperti del settore che probabilmente non avevano previsto un evento del genere in questo specifico giorno.

balena