Grecia Spagna è una delle partite di Qualificazioni ai Mondiali di calcio che si giocano giovedì: in questa sosta dei campionati di novembre si chiudono i gironi di qualificazione validi per Qatar 2022, almeno in Europa. Per la formazione allenata da Luis Enrique si tratta di uno snodo decisivo in previsione dello scontro diretto contro la Svezia della settimana prossima. Scopriamo qualcosa in più sulla sfida in quest’articolo.

Grecia Spagna: COME ARRIVANO ALLA GARA

Le due squadre si sfidano l’11 Novembre 2021 alle ore 20.45 all’Olympic Athletic Center of Athens “Spyros Louis” di Atene, nella capitale greca. Le due nazionali sono inserite nel girone B, lo stesso che ospita anche Svezia, Kosovo e Georgia. La partita è decisiva per entrambe le formazioni: i padroni di casa si giocano le residue speranza di qualificazione, gli ospiti invece devono vincere per tenere il passo della Svezia e confidare in una vittoria nello scontro diretto in Spagna per evitare il playoff.

La Grecia è attualmente terza nel girone con 9 punti raccolti in 6 partite, frutto di due vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta, arrivata proprio nell’ultima gara di ottobre giocata contro la Svezia. La Grecia obbligò la Spagna al pareggio nella gara giocata in terra iberica nello scorso marzo, ed è di fatto il risultato che al momento toglie agli spagnoli la serenità in chiave qualificazione.

La Spagna è invece seconda nel girone, con 13 punti raccolti in 6 partite, frutto di 4 vittorie, 1 pareggio (contro la Grecia, appunto) e una sconfitta nella gara esterna contro la Svezia. La formazione di Luis Enrique è andata però crescendo di rendimento col passare del tempo e lo ha dimostrando contendendo all’Italia le semifinali di Euro2020, persa ai rigori, e quella di Nations League, vinta invece in casa degli azzurri.

Grecia Spagna: I PRECEDENTI

Il sito della UEFA ricorda tre precedenti tra le due formazioni con un bilancio favorevole alla Spagna: due vittorie degli iberici e un pareggio, quello del marzo scorso di cui abbiamo già parlato, partita che finì 1-1. Il totale delle reti segnate nelle tre gare disputate è di 7-4 in favore degli spagnoli.

Grecia Spagna: PRONOSTICO E QUOTE

Partita dal pronostico decisamente chiuso a favore degli ospiti: la Spagna resta di un livello superiore e il pareggio dell’andata è ascrivibile ad un momento di forma non positivo per gli spagnoli, che hanno di seguito dimostrato di saper sconfiggere avversari molto più forti della Grecia. La vittoria degli iberici, esito sul quale vi consigliamo di puntare, è quotata a 1.40. Davvero altissime le quote del pareggio, dato a 4.33, e della vittoria della Grecia, quotata addirittura a 9.05.

Per chi avesse voglia di tentare una giocata su una quota leggermente più alta, si può guardare con interesse all’UNDER 2.5 che frutta in caso di vincita un moltiplicatore di 1.70.

LE PROBABILI FORMAZIONI

GRECIA (4-4-2): Vlachodimos; Hatzidiakos, Mitoglou, Tzavellas, Tsimikas; Limnios, Bouchalakis, Masouras, Bakasetas; Pavlidis, Tzolis.
SPAGNA (4-3-3): Sanchez; Azpilicueta, Garcia, Laporte, Jordi Alba; Busquets, Koke, Rodri; Olmo, Morata, Pino.

Grecia Spagna: DOVE VEDERLA

Grecia Spagna sarà visibile in chiaro in Italia sul canale Mediaset 20. La gara è stata infatti scelta, tra quelle di giovedì 11, come quella per la visione sul digitale terrestre. Per vedere la partita basterà quindi sintonizzare il proprio televisore sul canale 20 alle ore 20.45 e godersi lo spettacolo.

 

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews