Per il reparto offensivo della Sampdoria c’è un nome nuovo che sta circolando nelle ultime ore. Si tratta del giovane croato Stipe Biuk.

Il giocatore milita nell’Hajduk Spalato, squadra che negli anni passati ha sempre sfornato giocatori che hanno trovato fortune nei campionati europei più importanti.

Stipe Biuk: le ultime sulla trattativa

La trattativa per portare il Stipe Biuk alla Sampdoria è in una fase decisiva. Faggiano ha già l’accordo con il giocatore, facendo metà del lavoro. Ora per chiudere l’affare servirà trovare un punto di incontro con l’Hajduk Spalato che chiede per il giocatore 6 milioni di euro.

Il giocatore andrebbe a sostituire Damsgaard passato al Brentford per 15 milioni di euro.

I blucerchiati provano ad avere uno sconto sul cartellino, magari proponendo un prestito con diritto di riscatto. Sul giocatore c’è anche l’Atalanta che ha chiesto informazioni alla società croata, ma c’è ottimismo che la trattativa possa andare a buon fine.

Stipe Biuk: tutto sul giocatore croato

Biuk è un giocatore classe 2002. È uno dei tanti prodotti del vivaio dell’Hajduk Spalato. Il croato gioca come ala sinistra ed è dotato di una buona visione di gioco e di una buona tecnica. I primi passi da professionista li ha mossi lo scorso anno con la squadra maggiore.

La sua stagione in termini di numeri parla di 37 gare disputate con 4 gol all’attivo. Un’ottimo rendimento per un giocatore di venti anni agli esordi in un campionato professionistico. Questo non ha fatto passare in osservato i club che lo hanno seguito, soprattutto uno come Faggiano molto bravo a scovare talenti in ogni posto.

L’attaccante inoltre verrebbe allenato da Marco Giampaolo che con i giovani trova sempre pane per i suoi denti, cercando di trasmetterei suoi concetti per renderli giocatori pronti ad ambire a grandi palcoscenici. Ovviamente ci vorrà il suo tempo affinchè l’attaccante dell’Hajduk possa prendere confidenza con un campionato tattico come quello italiano.

 

 

Indice dei contenuti