Ieri si è disputata la seconda giornata del campionato di Serie D aspettando ancora l’inizio di quello del Girone I, che oggi ha conosciuto il proprio calendario. Campane sempre protagoniste nel bene e nel male.

Serie D Girone G: Palmese vola; Nola nel segno di Maggio

Nel Girone G di Serie D sono due attualmente le squadre in vetta alla classifica a punteggio pieno, Pomezia e Monterotondo, ma subito dietro si trovano le campane Palmese, Paganese e Casertana.

La neopromossa Palmese ha vinto il derby con l’altra neopromossa Angri per 3-1 dopo il 2-2 di Portici della scorsa settimana dimostrando di non voler essere una meteora in questo campionato.

La Paganese ha invece piegato l’Arzachena per 2-1, mentre la favorita Casertana non è andata oltre lo 0-0 contro il Ilvamaddalena.

Il Nola ha trovato la prima vittoria stagionale ancora grazie a bomber Maggio, che dopo la rete ininfluente della scorsa settimana questa volta ha piegato la resistenza della Vis Artena.

Primo punto del Sorrento che ha pareggiato nel derby con il Portici per 1-1, gli ospiti con il secondo pareggio di fila sono ancora imbattuti.

Girone H: Afragolese scippata nel derby con la Cavese; primo punto per la Puteolana

Nel Girone H di Serie D ha fatto molto discutere la direzione arbitrale del derby Afragolese-Cavese conclusosi con la vittoria degli ospiti per 2-1.

Molti gli errori dell’arbitro commessi contro i rossoblù, ma imperdonabile quello sul gol che ha deciso la gara, infatti il calciatore della Cavese Gagliardi ha palesemente stoppato la palla con il braccio prima di calciare verso la porta e realizzare comunque una splendida rete.

Una bellissima gara tra le due squadre, che meritava però una terna arbitrale all’altezza.

La Cavese con il successo di ieri si ritrova a punteggio pieno insieme a Brindisi, Nardò e Casarano, mentre l’Afragolese si ritrova ad un punto dopo due gare.

Primo punto per la Puteolana, che ha pareggiato 1-1 con il temibile Fasano e secondo pareggio di fila per la Nocerina, questa volta contro il Francavilla, anche questa gara si è conclusa sull’1-1.

Sconfitta per 3-1 del Gladiator sul campo dell’Altamura.