Italia-Ucraina: probabili formazioni, pronostico, dove vederla

Italia-Ucraina. È già spareggio qualificazione per Italia e Ucraina. La nazionale di Spalletti è chiamata a vincere assolutamente se non vuole digerire l’ennesimo boccone amaro di una qualificazione mancata, questa volta agli europei. Gli ucraini sono quelli che hanno poco da perdere.

Italia-Ucraina: come arrivano alla gara

Il pareggio contro la Macedonia inguaia non poco la nazionale azzurra che ora è chiamata a vincere a tutti i costi per avvicinarsi al secondo posto, ultima posizione utile per andare agli Europei. Un altro risultato negativo metterebbe a rischio la qualificazione anche perchè il prossimo turno sarà la difficile trasferta in Inghilterra.

La squadra di Rebrov è reduce da un ottimo pareggio contro l’Inghilterra che da una grandissima iniezione di fiducia se non maggiore consapevolezza di giocarsela con tutti. Sulla carta la partita è proibitiva, ma gli ucraini non hanno molto da perdere e possono giocare con la mente libera.

Italia-Ucraina: pronostico e quote

L’Italia parte comunque favorita, ma lo era anche con la Macedonia. Quindi la gara si preannuncia molto tirata con gli ucraini abili a difendere la propria porta. Una giocata di qualche elemento azzurro potrebbe sbloccare la partita e portarla in discesa, ma se sarà vittoria non sarà una goleada.

La vittoria dell’Italia viene data a 1.50, il pareggio a 4.25 e la vittoria dell’Ucraina a 6.75

Italia-Ucraina: probabili formazioni

Spalletti, per la gara con l’Ucraina, dovrebbe confermare il 4-3-3 visto contro la Macedonia cambiando però qualcosa negli uomini. In attacco, dove dovrebbe essere confermato Immobile, Raspadori e Zaniolo potrebbero infatti prendere il posto di Politano (infortunato) e Zaccagni, mentre in mezzo al campo scalpitano per una maglia da titolare Locatelli e Frattesi, pronti a rilevare Cristante e Tonali.

Insieme a loro Barella. In difesa Scalvini a comporre la coppia centrale al fianco di Bastoni, con Di Lorenzo e Dimarco sulle corsie esterne. Tra i pali Donnarumma.

Rebrov, dall’altra parte, si affiderà al 4-2-3-1, con Yarmolenko, Tsygankov e Mudryk a formare il terzetto dietro all’unica punta Yaremchuk. A centrocampo Stepanenko al fianco di Zinchenko, mentre la linea difensiva sarà formata da Konoplya, Zabarnyi, Matviyenko e Mykolenko. In porta Bushchan.

Le probabili formazioni:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Scalvini, Bastoni, Dimarco; Barella, Locatelli, Frattesi; Zaniolo, Immobile, Raspadori. All. Spalletti
UCRAINA (4-2-3-1): Bushchan; Konoplya, Zabarnyi, Matviyenko, Mykolenko; Stepanenko, Zinchenko; Yarmolenko, Tsygankov, Mudryk; Yaremchuk. All. Rebrov

Italia-Ucraina: dove vederla

La partita Italia-Ucraina, sarà trasmessa in chiaro su Rai Uno.