L’oroscopo di Barbanera ritorna in piena attività per “presentare* una nuova settimana, che potrebbe portare numerose novità per alcuni segni in particolare, vediamo quali.

Oroscopo Barbanera: le previsioni per domani 14 gennaio 2022

Ariete – Da troppo sensibili ad eccessivamente duri il passo può essere breve, cercate di trovare un equilibrio.

Toro – Giornata tranquilla che anticiperà un weekend piuttosto turbolento ma soddisfacente dal punto di vista sentimentale, perchè non mancheranno delle novità.

Gemelli La giornata di domani “volerà” a seguito di numerosi impegni, ma ci sarà anche un incontro inatteso che potrebbe influenzare il resto della settimana.

Cancro –  Meglio trascorrere più tempo possibile con la vostra famiglia, sul lavoro attraversate una fase transitoria e non felicissima, momento lavorativo un po’ così.

Leone– Egocentrismo in aumento, tratto caratteristico del segno. Gli effetti saranno positivi ma sarà il caso di porre un limite alla vostra capacità dialogativa.

Vergine –Dopo non aver risparmiato divere “stilettate” nei confronti di una persona in particolare, la vostra indole sarà maggiormente “morbida” ed aperta al dialogo rispetto al passato.

Bilancia – Sarete pronti a qualsiasi battaglia verbale e dialettica, provate ad indirizzare le vostre parole verso chi saprà ascoltare.

Scorpione – Pessimismo in aumento, parzialmente giustificato vista la mole di lavoro che arriverà a ritmo sostenuto nelle prossime settimane.

Sagittario – Rischiate di girare un po’ “a vuoto” per quanto riguarda l’aspetto amoroso, probabilmente necessitate solo di attenzioni.

Capricorno – Ottime notizie in amore, meno per quanto riguarda il lavoro ma sostanzialmente produttività nella media.

Acquario – Prolifici e mediamente attivi anche in amore, tuttavia sarà facile perdere la concentrazione a più riprese nella giornata. Relax assoluto necessario.

Pesci – Troppa negatività probabilmente influenzata da qualcuno che potrebbe avere vantaggi pratici nel vedervi in difficoltà.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews