Con la salvezza quasi in tasca il Torino vuole iniziare già a programmare la prossima stagione. La priorità del ds Vagnati è quello dei riscatti dei giocatori che sono arrivati in prestito lo scorso mercato. Dopo che si sono rivalutati in maglia granata, l’obiettivo è quelli di trattenerli.

Calciomercato Torino: Brekalo riscattato

Josip Brekalo resterà al Torino anche la prossima stagione. I granata sono intenzionati ad esercitare il riscatto fissato a 11 milioni di euro.

Un investimento importante per un giocatore di 24 anni che quest’anno si è espresso bene nel gioco di Juric. Il croato è arrivato a quota sei gol, conditi con svariati assist. Un bottino che ha convito Cairo a fare un investimento importante sul giocatore.

Per il giocatore è pronto un contratto di quattro anni. Juric sarà sicuramente contento di questa notizia visto che riteneva Brekalo un elemento importante per il suo gioco. Alla fine è stata esaudita la sua richiesta per costruire il Torino del futuro.

Il giocatore al momento è fermo per la positività al Covid-19, ma appena negativizzato tornerà arruolabile per il finale di stagione.

Calciomercato Torino: gli altri prestiti

Brekalo non è l’unico giocatore del Torino ad essere in prestito. Insieme a lui ci sono tanti giocatori che sono a titolo temporaneo in maglia granata. Stiamo parlando di Pjaca, Mandragora e Pellegri.

Per quanto riguarda il croato, quest’anno ha giocato tante partite non demeritando, dando un discreto contributo anche a livello realizzativo. L’unica incognita è rappresentata dai troppi infortuni subiti dal giocatore. Questo aspetto al momento frena una sua sicura permanenza in granata.

Per quanto riguarda il centrocampista ex Juve non ci saranno problemi, visto che il giocatore è in prestito con obbligo riscatto.

Per Pellegri stessa situazione di Pjaca, il giocatore è alle prese con continui infortuni che gli impediscono di giocare e ulteriori riflessioni sono rimandate a campionato concluso.