Il concetto di maturazione caratteriale sta solitamente a significare una serie di comportamenti e pensieri che danno l’idea di essere sempre molto ponderati e seri, nonchè affidabili.

Una personalità matura spesso “tradisce” almeno caratterialmente l’età anagrafica, ed è sempre portato ad agire in modo responsabile.

Ma non tutti i “maturi”, anche secondo lo zodiaco sono uguali, anzi ci sono tantissime differenze che portano i profili più maturi della media ad essere indiscutibilmente riconoscibili.

Quali sono i segni più maturi tra i 12 dell’oroscopo?

I segni più maturi dello zodiaco. Li conosci? Sono questi 4!

Bilancia

Bilancia non è un segno “pesante” o noioso, ma evidenzia la propria maturità con la coerenza e l’affidabilità.

Non esiste che un Bilancia non mantenga la parola data, anzi è naturalmente portato a giustificarsi in maniera molto sincera quando per forza di cose “viene meno”.

Capricorno

E’ quasi rigoroso nel modo di fare ma si può sempre contare su Capricorno soprattutto in contesti come quello professionale.

E’ un po’ troppo impostato e decisamente poco spensierato per la stragrande maggioranza delle persone che lo conoscono, dando l’impressione di essere noioso.

Affidabile e maturo, ma è difficile vederlo rilassato.

Scorpione

Da alcuni è definito come “un giovane vecchio” fin dall’adolescenza, ma Scorpione per portare avanti questa idea deve essere fondamentalmente lasciato in pace.

Il segno infatti è uno di quelli più coerenti e “seri” dello zodiaco, ma a tratti deve sfogarsi in maniera anche molto plateale, soprattutto quando è sotto stress.

Leone

Non si direbbe, ma Leone è un profilo assolutamente portato alla serietà quando necessario, ma non è una serietà “emotiva” quanto legato al concetto di affidabilità.

In particolar modo quando deve occuparsi di faccende che sono inerenti al proprio contesto familiare, il segno del Leone è decisamente ammirevole per l’abnegazione che mette in ogni situazione che richiede un grado elevato di maturità.

barbanera segni zodiaco divertenti

Indice dei contenuti