Lucio Battisti: a che età è morto, cause morte, vita privata, dove è nato, dove viveva, famiglia

Una delle figure dell’ambito del cantautorato italiano più amate e talentuose del panorama nostrano  come Lucio  Battisti è protagonista assoluto del docufilm  Ricordando Battisti, in onda in seconda serata a partire dalle 21 mercoledì 13 settembre 2023 su Rai 1.

Lucio Battisti: a che età è morto, cause morte, vita privata, dove è nato, dove viveva, famiglia

Lucio Battisti è stato un vero e proprio precursore nell’ambito moderno del cantautorato italiano, ed a distanza di 25 anni dalla scomparsa, il ruolo e la figura di Battisti ancora oggi è molto forte, di tipo simbolico ma anche ispirativo.

Nato a Poggio Bustone, provincia di Rieti nel Lazio il 5 marzo 1943, è stato interprete e autore di musica anche per tanti artisti interpretando in modo unico tematiche molto personali, collaborando anche spesso con parolieri di livello (come Mogol) anche se buona parte della sua formazione è avvenuta come autodidatta.

Battisti è stato l’autore di pezzi indimenticabili come “Emozioni” e “I giardini di marzo” ma ha rappresentato anche la figura di un animo sensibile e profondo, poco legato alla vita mondana (pochissimi i concerti da lui tenuti).

E’ venuto a mancare all’età di 55 anni,a  Milano, il 9 settembre 1998 presso l’ospedale San Paolo, a causa di complicazioni dovute ad un tumore al fegato.

E’ stato sposato con Grazia Letizia Veronese, dalla quale ha avuto un figlio Luca Filippo Carlo Battisti.

Lucio Battisti