Il Villarreal è la squadra che affronterà la Juventus negli ottavi di finale di Champions League: si è svolto oggi il sorteggio – ripetuto due volte per una irregolarità evidenziata dall’Atletico Madrid nel “primo giro” – ha assegnato agli uomini di Allegri la squadra campione in carica dell’Europa League e che di fatto ha eliminato l’Atalanta nella fase a gironi. Andiamo a vedere insieme cosa c’è da sapere sul prossimo avversario della Juventus in Champions League.

Il cammino in Champions

Il Villarreal è arrivato secondo nel girone che lo vedeva coinvolto con Manchester United, Atalanta e Young Boys. Come abbiamo accennato prima, ha di fatto eliminato l’Atalanta dalla corsa alle fasi ad eliminazione diretta, andando a vincere 2-3 a Bergamo nell’ultima giornata del girone.

La squadra spagnola ha dimostrato una grande capacità di affrontare le sfide nel modo giusto, anche se i risultati non le hanno sempre sorriso. La squadra iberica è infatti passata con 10 punti, frutto di 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, entrambe arrivate contro il Manchester United.

L’accoppiamento è dunque pericoloso per la Juventus, ma il “Sottomarino Giallo” (questo il soprannome del club spagnolo) quantomeno non è risultato imbattibile in questa stagione in Europa. Questo il suo cammino completo nel girone.

Villarreal – Atalanta 2-2 (Trigueros, Danjuma)
Mnchester United – Villarreal 2-1 (Alcacer)
Young Boys – Villarreal 1-4 (Pino, G. Moreno, A. Moreno, Chukwueze)
Villarreal – Young Boys 2-0 (Capoue, Danjuma)
Villarreal – Manchester United 0-2
Atalanta – Villarreal 2-3 (Danjuma x2, Capoue)

Il cammino in Liga

Gli uomini di Unai Emery stanno invece facendo molta più fatica in campionato. In Liga sono tredicesimi con 19 punti raccolti nelle 16 partite giocate finora, frutto di 4 vittorie, 7 pareggi e 5 sconfitte. La squadra è attualmente reduce dalla vittoria interna contro il Rayo Vallecano, seguita però a due sconfitte di seguito contro Barcelona e Siviglia.

Il team ha comunque una delle migliori difese del campionato: ha subìto soltanto 17 goal in 16 partite, ma ha anche uno degli attacchi meno prolifici del campionato, avendo messo a segno solo 18 reti. Segna e subisce, quindi, una media di una rete a partita, e ha una differenza reti di +1.

Formazione e uomini più rappresentativi

Unai Emery si è affidato, in Champions League, ad una formazione tipo che vede l’argentino Rulli tra i pali, la coppia centrale formata dall’ex Napoli Raul Albiol e da Pau Torres. La gestione dei terzini ha visto Alberto Moreno giocare tutte le gare, ma a volte da esterno alto a centrocampo, con alle spalle l’ecuadoregno Estupinan. A destra invece ha giocato Foyth contro l’Atalanta, ma da quel lato può giocare anche Mario Gaspar.

Il centrocampo è formato al centro dall’esperta coppia formata da Capoue e Dani Parejo, rispettivamente distruttore/incursore e regista della squadra. A destra agisce Moi Gomez, che è l’ala che va a dare maggior supporto alle due punte. Che sono l’attaccante della nazionale spagnola Gerard Moreno, e l’olandese Arnaut Groneveld, meglio conosciuto con il nomignolo Danjuma, nome che porta sulle spalle della propria maglietta

FORMAZIONE TIPO (4-4-2): Rulli; Foyth, Raul Albiol, Pau Torres, Estupinan; Moi Gomez, Capoue, Dani Parejo, Alberto Moreno; Gerard Moreno, Danjuma. Allenatore: Unai Emery.

Stadio e palmarès

Il Villarreal gioca le sue gare interno allo Stadio della Ceramica, impianto situato nella cittadina di Vila-real, sul versante mediterraneo della penisola iberica. Si tratta dell’impianto che da tempo ospita le partite casalinghe del club e che fino al 2017 era conosciuto col nome El Madrigal. La capienza della struttura è di 25mila posti a sedere.

L’unico titolo ufficiale vinto dal club è l’Europa League 2020/21: nella finale dello scorso anno la squadra spagnola batté ai rigori, in una interminabile sequenza di tiri dal dischetto, il Manchester United. La storia recente del Sottomarino Giallo vede la formazione protagonista di diversi piazzamenti nelle coppe europee.

Il club è stato semifinalista di Champions League nell’edizione 2005-2006 e semifinalista di Europa League nelle edizioni: 2003-2004, 2010-2011, 2015-2016. In Spagna, nonostante sia una squadra di una certa tradizione, ancorché recente, non è mai andata oltre il secondo posto nel campionato 2007-2008 e la semifinale di Coppa del Re 2014-2015.

Villarreal Juventus: i numeri della doppia sfida

Le due formazioni si sfideranno il 15 Febbraio 2022 per la gara d’andata in Spagna, e poi l’8 Marzo seguente per la sfida di ritorno allo Juventus Stadium di Torino. Nel momento in cui scriviamo non sono stati ancora definiti gli orari delle due partite.