Calciomercato Bologna. La formazione emiliana sta per chiudere due colpi importanti per completare quanto prima la rosa a disposizione di Mihajlovic. Si tratta di due difensori che andranno a sostituire i partenti Hickey e Theate, con la speranza che oltre a rimpiazzarli possano rivelarsi più forti.

Calciomercato Bologna: il punto su Daniliuc

Il Bologna è pronto a chiudere per il difensore austriaco di origini rumene Flaviud Daniliuc. Il giocatore di 21 anni in forza al Nizza è in procinto di trasferirsi in Italia. I felsinei hanno formulato la loro proposta di prestito con diritto di riscatto. Si attende la risposta positiva del Nizza per la chiusura dell’affare dove filtra comunque ottimismo.

Si tratta dell’ennesimo giocatore di prospettiva che può acquisire valore sotto la guida di Mihajlovic. Su di lui c’era anche il Verona, ma col passare dei giorni gli scaligeri si sono defilati.

Calciomercato Bologna: pressing su Lucumì

Per quanto riguarda il colombiano Jhon Lucumì la situazione è la seguente: il giocatore ha il contratto in scadenza l’anno prossimo e il Genk ha bisogno di cederlo per ricavare il massimo possibile. Il Bologna dal canto suo si sta avvicinando alla richiesta dei belgi che è di 8 milioni di euro della clausola rescissoria con percentuale di rivendita al Deportivo Calì. Resta da mettersi d’accordo sulla modalità di pagamento di tale cifra: il Bologna spera in un dilazionamento, mentre il Genk li vuole in un unica soluzione.

Calciomercato Bologna: cosa possono dare i due difensori

Daniliuc può giocare in tutti i ruoli della difesa, persino da terzino su entrambe le fasce e all’occorrenza anche a centrocampo. Stesso discorso per Lucumì che può giocare da terzino sinistro e da mediano. I due giocatori hanno in comune la duttilità tattica e possono anche sopperire l’eventuale mancanza di Medel.

Dalla loro parte hanno anche la giovane età e quindi hanno tanti margini di miglioramento.