Il Savoia ha annunciato nella giornata di ieri l’ingaggio di un nuovo centrocampista, il classe ’96 Giovanni Liberti, uno degli innesti che aveva promesso la settimana scorsa il DS Palumbo.

Savoia: l’annuncio di Liberti

Questo il comunicato del club oplontino che ufficializza Liberti: “Il Savoia, come annunciato dal direttore sportivo Carmine Palumbo, sta rafforzando il roster a disposizione di Mister Carannante. Giovanni Liberti, centrocampista classe 1996, è un nuovo calciatore oplontino. Rinforzo di valore ed esperienza, reduce da stagioni importanti tra Serie D ed Eccellenza con le maglie di Puteolana, Pomigliano, Turris, Sora e Mariglianese”.

Le prime dichiarazioni di Liberti

Il centrale di centrocampo si è detto entusiasta all’alba dell’esperienza con la maglia dei Bianchi: “Quando ricevi una chiamata del genere, al di là della categoria, non c’è molto da dire: il Savoia è il Savoia. È stata una scelta facile per me. Inoltre conosco già Mister Carannante e c’è stima reciproca. Vengo da un campionato di Eccellenza vinto, il mio obiettivo è far bene e dare il massimo per questa maglia. Messaggio ai tifosi? Chiedo loro di starci vicino, ci toglieremo belle soddisfazioni e daremo il massimo per la causa”.

Capitan Scarpa risponde ai tifosi

Capitan Francesco Scarpa è stato protagonista del primo appuntamento con “Spazio tifosi”, il format social in cui i tesserati rispondono alle domande poste dai supporters.

Il numero 10 si è espresso così: “Sono ritornato a casa, non vedevo l’ora. Erano già diversi anni che volevo farlo, però non c’era mai stata la possibilità. Adesso sono contentissimo di essere qui. Abbiamo iniziato il campionato così così, ma la squadra sta meglio e dobbiamo cercare di fare assolutamente risultato.

Tornare al Giraud è stata un’emozione unica: oltre ad essere di Torre Annunziata, sono un tifoso del Savoia. Il mio ritorno è una questione di cuore: è arrivata questa chiamata e non ho esitato, non c’ho pensato due volte. Ruolo? Faccio di tutto per farmi trovare pronto, poi decide Mister Carannante.

Un messaggio ai tifosi? Li ringrazio per le belle parole che hanno sempre avuto nei miei confronti. Mi conoscono: suderò la maglia e metterò tutto me stesso, con il massimo impegno, per portare il Savoia dove merita”.