Giugliano-Cynthialbalonga è il recupero della 17a giornata del Girone G di Serie D, che si giocherà domani pomeriggio alle ore 14:30. Al De Cristofaro la possibilità per i tigrotti di portarsi a + 10 sulla Torres.

Giugliano-Cynthialbalonga: la capolista sfida gli insidiosi laziali

Il Giugliano dopo aver sconfitto domenica scorsa nettamente la Nuova Florida si trova domani di fronte una delle compagini che ad inizio stagione era indicata come pretendente alla promozione disattendendo però le attese, infatti i laziali si trovano addirittura fuori dalla zona play-off.

I gialloblù invece viaggiano fin dalla prima giornata con il vento forte in poppa e suon di vittorie hanno preso il largo in classifica con la possibilità domani di portarsi addirittura a +10 sulla Torres seconda.

Il tecnico dei tigrotti Ferraro continua a mantenere un profilo basso nonostante lo straordinario campionato della sua squadra, infatti in merito alla gara contro la Cynthialbalonga ha dichiarato: “Pensare alla classifica potrebbe essere un autogol, noi dobbiamo restare concentrati sul nostro percorso, consapevoli che domani è una gara importante.

La Cynthialbalonga non la scopro io. E’ una squadra forte che sarebbe dovuta essere con noi a lottare per le primissime posizioni. Hanno calciatori importanti, di valore e sono ottimamente allenati. Vengono da una striscia importante di risultati, eccezion fatta per l’ultima gara contro l’Arzachena”.

Miglior pompiere non ci potrebbe essere, ma è chiaro che in città si respira già aria di grande traguardo.

La Cynthialbalonga nelle ultime cinque trasferte giocate non ha mai perso ed ha risalito la classifica grazie ad una serie di 10 risultati utili di fila prima di cadere in casa sabato scorso contro l’Arzachena perdendo 2-1.

Arriverà a Giugliano con l’intento di riscattarsi per puntare ancora alla zona play-off, che attualmente dista 3 punti, posizione occupata dall’Afragolese, che quindi farà il tifo per i tigrotti.

Il tecnico Luca Tiozzo schiera la squadra con uno speculare 4-2-3-1 e come riferimento avanzato inserisce Fabrizio Roberti, miglior realizzatore con 8 reti.

Gara con molte insidie

Giugliano-Cynthialbalonga è una gara che può nascondere molte insidie alla capolista anche perchè ha riposato un giorno in meno degli avversari, ma l’ampiezza della rosa non dovrebbe far pesare la probabile stanchezza fisica e mentale.

E’ probabile che Ferraro, il quale avrà tutti gli elementi a disposizione, posso effettuare qualche cambio nella formazione iniziale.

Si potrebbero rivedere in campo dal primo minuto Rizzo e Kyeremateng, a centrocampo dovrebbe riprendere il suo posto Aboncklet ed infine potrebbe giocare in difesa Caiazzo per far rifiatare Boccia.

Queste sono logicamente solo delle ipotesi, ma il tecnico dei tigrotti saprà su chi fare affidamento per conquistare altri tre preziosi punti verso il raggiungimento dell’obiettivo promozione.

Essendo un giorno lavorativo gli spalti del De Cristofaro non potranno essere colmi, ma dovrebbe comunque essere presente una buona rappresentanza di pubblico, che non vuole lasciare nemmeno per una gara sola la capolista, perchè spalla a spalla vogliono coronare un sogno.