Stuart Armstrong: chi è lo scozzese che piace a Torino e Lazio

Torino e Lazio sono sulle tracce del centrocampista scozzese Stuart Armstrong. Il giocatore è reduce da una stagione col Southampton culminata dalla retrocessione in Championship. Questo potrebbe essere una buona occasione per acquisire le prestazioni dell’atleta a buon prezzo.

Stuart Armstrong: ecco le condizioni del Southampton

Non ci sono condizioni particolari o impossibili da parte del Southampton. La società inglese essendo retrocessa in Championship e con il contratto di Armstrong in scadenza l’anno prossimo non può di certo pretendere cifre troppo elevate.

Il Torino è alla ricerca di un centrocampista che possa essere una valida alternativa a Ilic e Ricci. La Lazio invece è orfana di Milinkovic-Savic che ha scelto l’Arabia e quindi deve colmare il vuoto a centrocampo.

Stuart Armstrong: il suo percorso da calciatore

I primi otto anni della carriera di Armstrong si sono concentrati in patria, ovvero in Scozia. La prima squadra è stata il Dundee United dove ci ha militato per cinque anni mettendo a segno 18 reti in oltre cento presenze.

I quattro anni successivi li ha passati al Celtic dove nella stagione 2016/17 ha vissuto la sua miglior stagione realizzativa segnando addirittura 15 reti in una sola stagione. Poi è arrivato il turno del Southampton dove fino ad oggi ha confermato in maniera discreta la sua media realizzativa per essere un centrocampista.

Stuart Armstrong: caratteristiche tecniche

Lo scozzese classe 92 è un centrocampista dalle spiccate doti offensive vista la sua buona media relizzativa in questi anni della sua carriera. Nel Torino con Juric abile a far segnare giocatori di qualsiasi ruolo può schierarlo addirittura nei due dietro la punta.

Nella Lazio invece sarebbe il sostituto perfetto di Milinkovic-Savic visto che al livello di reti stiamo quasi sullo stesso piano seppur lo scozzese non è più un giovane dalle prime armi. È sicuramente una buona occasione di mercato se si vuole puntare su un elemento di qualità senza spendere troppi soldi.