Venezia-Spezia: probabili formazioni, pronostico, dove vederla

Venezia-Spezia. La serie B riparte con un anticipo tra due squadre costruite per un campionato di vertice: stiamo parlando di Venezia e Spezia che si affronteranno allo stadio Penzo. I lagunari vogliono continuare la loro marcia. I liguri puntano alla prima vittoria.

Venezia-Spezia: come arrivano alla gara

La formazione allenata da Paolo Vanoli ha totalizzato otto punti in quattro partite in perfetta media di due punti a partita. Nelle due vittorie spicca l’exploit contro la più quotata Sampdoria. Gli arancioneroverdi stanno proseguendo quanto buono hanno fatto nella seconda parte della scorsa stagione e con questo ritmo la promozione non è un’utopia.

Lo Spezia di Alvini, invece, ha raccolto un solo punto in quattro partite. Troppo poco per una squadra che è stata costruita per altre ambizioni. Per una retrocessa dalla massima serie è sempre difficile metabolizzare la categoria. Serve una scossa, soprattutto per il tecnico se non vuole mettere a rischio la sua panchina.

Venezia-Spezia: pronostico e quote

La sosta è stata una manna dal cielo per lo Spezia che ha avuto la possibilità di riordinare le idee. La ripresa del campionato è sempre un’incognita. Il Venezia è sicuramente una squadra importante, ma se i liguri si ricordano per quale obiettivo lottano potrebbe uscire fuori una partita interessante. Il risultato potrebbe essere quello di un pareggio con reti.

La vittoria del Venezia viene data a 2,30 mentre il pareggio viene dato a 3.00. La vittoria dello Spezia, invece, è data a 3,45.

Venezia-Spezia: probabili formazioni

Vanoli ha un solo dubbio: si tratta di Tesmann impegnato con la Nazionale USA ma che, a differenza dei compagni Pohjanpalo e Joronen, anch’essi convocati dalle rispettive selezioni e già tornati a disposizione del tecnico, potrebbe fare rientro in laguna soltanto nella mattinata di venerdì, giorno della sfida contro i liguri. Per il resto, la formazione è la stessa dell’ultima gara prima della sosta contro il Cittadella.

Classico 4-5-5 per Alvini con Dragowski in porta. DIfesa a quaddro con Amian e Reca sulle fasce con la coppia centrale composta da Muhl e Nikolaou. Sebastiano Esposito giocherà davanti alla difesa con Bandinelli e Zurkowsky a supportarlo. In attacco Verde e Antonucci ai lati con Moro terminale offensivo.

Le probabili formazioni:

VENEZIA (4-3-1-2): Joronen, Candela, Idzes, Sverko, Zampano, Ellertsson, Tessman, Busio, Pierini, Pohjanpalo, Johnsen. All. Vanoli.
SPEZIA (4-3-3): Dragowski, Amian, Muhl, Nikolaou, Reca, Bandinelli, S. Esposito, Zurkowsky, Verde, Moro, Antonucci. All. Alvini.

Venezia-Spezia: dove vederla

La partita Venezia-Spezia, sarà trasmessa su DAZN e Sky.