Anche se Gennaio è ancora lontano, alcune squadre già stanno iniziando a guardarsi intorno per cercare i rinforzi giusti per il loro organico. Una di queste è la Fiorentina che ha puntato sull’attaccante del Real Madrid, Luka Jovic.

Il serbo non è un titolarissimo della squadra spagnola ed è un giocatore che non ha mostrato tutte le sue potenzialità. I viola per adesso stanno ragionando per un prestito secco fino a Giugno per poi fare valutazioni.

Fiorentina-Jovic: i dettagli

La squadra di Vincenzo Italiano ha avuto un inizio molto positivo. La squadra viola però ha perso tutte le partite contro le big, segno che ha bisogno di gente di esperienza o di giocatori che hanno già giocato in squadre internazionali e hanno un discreto curriculum.

Jovic è il profilo che fa al caso della Fiorentina, giovane e con potenzialità in cui può dire la sua in Serie A. In questo momento si sta discutendo solo della formula del prestito secco come è capitato con Odriozola.

Tutto ovviamente è legato al destino di Dusan Vlahovic visto che il giocatore ha tentennato troppo per il rinnovo provocando la rottura definitiva con la società viola.

Luka Jovic: possibile erede di Vlahovic

Come abbiamo appena accennato, tutto ruota intorno a Vlahovic. Anche se la Fiorentina stia ragionando su un prestito secco e tiene d’occhio altri giocatori (Berardi o Belotti ad esempio) non è detto che il giocatore serbo possa essere prelevato in maniera definitiva dopo la fine del campionato.

Tra gli estimatori di Vlahovic c’è sicuramene anche il Real Madrid che per risparmiare sulla parte cash potrebbe inserire proprio l’attaccante serbo come contropartita tecnica e la Fiorentina farebbe tanto piacere cedere il giocatore all’estero piuttosto che in Italia.

Per adesso siamo solo sul campo delle ipotesi, ma da qui a Gennaio o addirittura a Giugno gli scenari possono cambiare da un momento all’altro.