La Serie D è scesa in campo nello scorso fine settimana e come sempre alcune campane meritano la copertina, una su tutte logicamente il Giugliano, senza dimenticare la stupenda Gelbison.

Serie D Girone G: Giugliano senza rivali

Il Girone G ha sancito ancora una volta lo strapotere del Giugliano, che imponendosi anche nel derby contro l’Afragolese per 1-0 (Rizzo) e approfittando anche della sconfitta dell’Aprilia prossimo avversario dei tigrotti, è scappato via in classifica a + 5 sulla seconda ed ha confermato di non avere al momento avversari con 9 successi in altrettante gare.

Afragolese sconfitta ma non ridimensionata nonostante abbia perso due posizioni in classifica. La squadra di mister Fabiano ha sì dimostrato di avere qualcosa in meno della capolista, ma ha anche saputo reggere e restare in gara fino alla fine e da questo bisogna ripartire, perchè i rossoblù possono tranquillamente lottare per la zona play-off.

Brutto periodo per il Gladiator, che ha subito la 4a sconfitta consecutiva e portato il tecnico Martino a dimettersi. I sammaritani sono stati sconfitti in casa dal Cassino per 2-0 e serve per forza una sterzata per restare in Serie D.

Girone H: Casertana raggiunta a Lavello, sale il Sorrento

Nel Girone H di Serie D comanda ancora il Bitonto anche dopo il pareggio a reti inviolate contro il Bisceglie, perchè la Casertana non ha saputo approfittarne pareggiando anch’essa per 2-2 a Lavello dopo essere passata in vantaggio per due volte. Resta per i falchetti l’imbattibilità dopo 11 giornate.

Nocerina in crisi dopo aver conquistato un solo punto in tre partite. Ieri i molossi sono stati sconfitti in casa per 3-2 dal Cerignola e attualmente sono scivolati fuori dalla zona play-off.

Zona play-off che invece si avvicina per il Sorrento giunto al 4° risultato utile di fila. Ieri ha sconfitto il Fasano per 2-1 e i punti che lo dividono dall’alta classifica sono diventati solo 2.

Seconda sconfitta consecutiva per la Mariglianese superata in casa per 2-1 dal Gravina. Inutile è stato il momentaneo vantaggio siglato dal bomber Esposito su rigore. La compagine di mister Sanchez (premiato dalla Lega) scivola in zona play-out del Girone H di Serie D.

Nei bassifondi della classifica anche il Nola sconfitto e superato dal Rotonda, mentre il San Giorgio del corso Borrelli porta a casa un altro punto dopo il pareggio per 0-0 contro il Molfetta e lascia il penultimo posto.

Serie D Girone I: Gelbison di rimonta, Santa Maria poker di successi

Nel Girone I di Serie D comanda ancora la Gelbison, che ieri ha ribaltato il risultato a Sant’Agata vincendo per 2-1 restando imbattuta e con 4 punti di vantaggio sul Lamezia. Oramai non si può parlare più di sorpresa, ma di una splendida realtà del calcio campano.

Resta imbattuto anche l’Acireale che ha sconfitto per 4-2 il San Luca e aspetta sempre di recuperare la sfida contro il Trapani, che in caso di vittoria lo proietterebbe al secondo posto.

Ritornando alle campane si è aggiudicata il derby contro il Portici la Cavese per 1-0 confermandosi nei piani altissimi della classifica, mentre per gli azzurri è un periodo nerissimo, un solo punto conquistato nelle ultime 5 gare.

Torna a vincere il Real Agro Aversa dopo lo stop della scorsa settimana, 2-1 all’FC Messina e quinto posto in classifica.

Non si ferma più il Santa Maria, che grazie al quarto successo consecutivo è balzata ad un punto dalla zona play-off. Ieri ha piegato il Troina per 2-1.

Fonte Foto: Diretta.it

                    Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews