Diego Costa al Bologna, operazione definibile come “fantamercato” per molti ma in realtà non così lontana dall’essere formalizzata.
E’ quanto fatto trapelare da numerosi giornalisti sportivi, come Alfredo Pedullà che di recente ha fornito dettagli interessanti in merito ad un mancato approdo del calciatore in forza all’Atletico Madrid alla corte del Bologna.

Diego Costa al Bologna

E’ stato proprio Pedullà a fornire tutti i dettagli, parlando di una trattativa praticamente conclusa non molto tempo fa, con l’accordo economico già trovato 2.5 milioni di euro a stagione più bonus”. Il trasferimento non si è concretizzato, a leggere le parole del giornalista, per il “no” di Siniša Mihajlovićtecnico del Bologna, che avrebbe fatto naufragare l’affare principalmente per problemi caratteriali dell’attaccante brasiliano naturalizzato spagnolo.

La smentita di Sabatini

Walter Sabatini, direttore sportivo dei felsinei, ha successivamente smentito il rifiuto da parte del tecnico serbo verso Diego Costa, parlando di una fuga di notizie fatta trapelare in maniera errata dall’agente dell’attaccante. Secondo Sabatini infatti il club rossoblu avrebbe messo nel mirino da tempo l’attaccante ex Inter Arnautovic ma non avrebbe mai rifiutato un calciatore del calibro di Diego Costa. Una vera e propria “fake news”, quindi, ma che conferma la volontà da parte del Bologna di “puntare” in alto.

Diego Costa