La Turris ha comunicato di aver preso in prestito dalla Sampdoria il difensore classe 2002 Luigi Aquino.

Turris: il comunicato del club

Questo il comunicato del club: “S.S. Turris Calcio comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Luigi Aquino (classe 2002).

Il difensore centrale – assistito dagli agenti Luigi Matrecano e Raffaele Pianese – giunge in prestito dalla U.C. Sampdoria fino al termine della stagione 2022-2023 perfezionando, dopo l’arrivo del pari età Emanuel Ercolano, la seconda operazione sull’asse Genova-Torre del Greco grazie ai consolidati rapporti professionali intrattenuti con il Club doriano dal direttore generale dell’area tecnica, Rosario Primicile.

Naro a Pompei, 185 centimetri di altezza, da sei anni nel settore giovanile blucerchiato, Aquino è arrivato ad essere pilastro e capitano della formazione Primavera, con la quale ha collezionato 18 presenze e 4 gol nell’ultima stagione e 26 gettoni nell’annata 2020-21. Già in orbita prima squadra, cui era stato aggregato nei primi giorni di lavoro della nuova stagione a Bogliasco, vanta anche una panchina in Coppa Italia contro la Juventus”.

Le prime dichiarazioni del calciatore

Le prime parole di Aquino dopo la firma: “Sono felice per un’opportunità importante che mi farà tornare a respirare aria di casa. Con la Sampdoria era stato concordato che fosse giunto il momento di un’esperienza in una prima squadra di C, soluzione condivisa dallo stesso mister Giampaolo. In quest’ottica, ritengo la Turris la destinazione ideale.

Sono un centrale e nell’ultima annata con la Primavera ho agito stabilmente in questo ruolo, ma in una difesa a tre posso giocare anche sul centro-destra o sul centro-sinistra”.

Indice dei contenuti