Whatsapp è sicuramente l’app di messaggistica instantanea più utilizzata in assoluto, che conta utilizzatori in tutto il mondo: sviluppata in maniera indipendente nel 2009 e successivamente acquisita dal gruppo Facebook (oggi Meta) ed originalmente concepita esclusivamente per i dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Nel corso degli anni ha visto ampliare la propria gamma di funzioni, che hanno dovuto anche registrare una folta concorrenza, formata sopratutto da Telegram e WeChat, quest’ultimo considerato il “Whatsapp cinese”.

Whatsapp, svolta epocale

Meta ha talvolta faticato a “stare al passo con i tempi”, adattandosi solo successivamente alle numerose innovazioni che hanno contraddistinto la concorrenza: in particolare Telegram presenta funzioni avanzate rispetto a Whatsapp che tuttavia resta quella di maggiore utilizzo dato che viene utilizzata anche da chi è poco smaliziato in fatto di tecnologie.

Oltre ai celeberrimi messaggi testuali, nel corso degli anni Whatsapp ha fornito alla propria vasta utenza un servizio sempre migliore in fatto di emoji, gif, videochiamate e chiamate vocali.

Anche i messaggi audio, utilizzati in maniera massiccia, hanno subito dei miglioramenti, e proprio in questi giorni la nota app di messaggistica subirà un aggiornamento che riguarda proprio i messaggi audio.

Cambiano i vocali: ecco in che modo

I messaggi vocali spesso rappresentano il modo più veloce per comunicare, sopratutto quando abbiamo le mani occupate oppure “andiamo di fretta”.

Questi subiranno alcuni aggiornamenti che sono già presenti nelle versioni beta dell’app, sia per iOS che Android.

Il più evidente è un cambio di look della barra del messaggio vocale, che presenterà delle “onde” invece di una semplice linea, ma l’aggiornamento più importanate riguarda la possibilità di ascoltare i propri messaggi vocali prima di inviarli, funzione preclusa fino a pochi giorni fa.

La maggior parte dell’utenza tuttavia non ha ancora ricevuto ancora questo update, che arriverà nei prossimi giorni per la quasi totalità degli utilizzatori.

whatsapp audio