La Roma riesce a battere il Cagliari vincendo di misura per 1-0.

La rete decisiva di questo match è stata realizzata dal neo acquisto Sergio Oliveira che si conquista il calcio di rigore che poi ha realizzato e ha permesso ai giallorossi di vincere una partita importante.

Non poteva esserci esordio migliore per il portoghese voluto fortemente da Mourinho e che ha ripagato una fiducia con una prestazione che ha fruttato subito tre punti.

Sergio Oliveira: i dettagli del suo arrivo

Sergio Oliveira arriva dal Porto con la formula del prestito oneroso da un milione di euro con diritto di riscatto fissato a 13,5 milioni di euro da esercitare a fine stagione.

È il rinforzo a centrocampo che la Roma cercava fortemente per sistemare un reparto che gli stava creando tanti problemi in questa stagione, soprattutto in termini di uomini che erano sempre troppo contati.

L’esordio contro il Cagliari promette bene e se confermerà queste premesse anche per tutta la seconda parte della stagione, uno sforzo economico per prenderlo a titolo definitivo non sarà così impossibile.

Sergio Oliveira: caratteristiche tecniche

Il giocatore della Roma è un centrocampista polivalente. Può essere utilizzato da mezzala, da mediano e da regista. Può giocare sia in un centrocampo a due o a tre.

Oltre a far valere la sua stazza fisica in campo è molto bravo sia ad impostare il gioco che ad inserirsi in attacco. Inoltre Sergio Oliveira è un ottimo tiratore di calci piazzati soprattutto i calci di rigore.

Stasera ha dato già prova della sua freddezza negli undici metri nella partita contro il Cagliari.

Con Mourinho potrà giocare sicuramente nel centrocampo a due in un 4-2-3-1, ma all’occorrenza può fare altri ruoli e permettere al tecnico portoghese di utilizzare altri moduli.

Sergio Oliveira può dare un apporto in termini realizzativi molto importante se tornerà ad essere il giocatore di due anni fa, quando al Porto ha segnato ben 13 reti in una sola stagione.

Seguici anche su Google News al seguente link: Leggera su Gnews