Domani alle ore 17:30 il Giugliano scenderà in campo per 4a giornata di campionato contro il Latina in trasferta, in quello che si preannuncia un match combattuto.

Giugliano: di fronte un Latina ferito

Il Giugliano può essere abbastanza soddisfatto per aver conquistato 4 punti in tre gare, mentre è diametralmente opposto l’umore del Latina, reduce da due sconfitte di fila.

I laziali infatti dopo l’exploit della prima giornata nella quale hanno sconfitto il Foggia in trasferta 3-1, hanno subito le sconfitte contro il Pescara ed il Catanzaro, squadre candidate alla promozione in Serie B.

Dopo il quasi proibitivo calendario iniziale proveranno ad avere la meglio sul neopromosso Giugliano.

Latina: conosciamo gli avversari dei tigrotti

Il Latina dopo un recente passato in Serie B è attualmente una squadra di medio livello della Serie C, infatti lo scorso anno ha chiuso con un modesto 12° posto.

Proprio come il Giugliano mister Di Donato predilige schierare la formazione con un 3-5-2 e la rosa ha un’età media di 24,2.

Pochi sono stati i colpi di mercato e la squadra punta ad un altro campionato che ha come obiettivo una salvezza tranquilla. Lo stesso tecnico Di Donato ha dichiarato di avere molti giovani in rosa e ci vorrà il giusto tempo per crescere.

Una trasferta quindi non proibitiva per il Giugliano anche se può pesare il giorno in meno di riposo per i tigrotti, visto che si disputa la terza gara in una settimana.

Se i tigrotti metteranno in campo la stessa grinta vista con il Picerno tutto può succedere, se al contrario si rivedrà l’atteggiamento di Cerignola allora il Latina potrebbe avere vita facile.

 

Indice dei contenuti