Shakhtar Real Madrid è la terza gara del girone D della Champions League 2021/22. Una partita importante per entrambe perché le due formazioni hanno entrambe perso contro lo Sheriff e si contendono nella doppia sfida, che si gioca nell’arco di quindici giorni, il ruolo di potenziale favorita per il passaggio del turno: nessuna delle due può permettersi di perdere altri punti. Scopriamo qualcosa in più sulla sfida in questo articolo.

Shakhtar Real Madrid: come arrivano alla gara

La partita si gioca martedì 19 Ottobre alle ore 18.45 allo stadio NSK Olimpiyskiy di Kiev, in Ucraina, nell’impianto che ospita gli incontri della squadra dall’inizio della guerra nel Donbass, regione nella quale è situata Donetsk. La gara sarà diretta da una sestina arbitrale di nazionalità serba guidata dal signor Jovanovic. La gara fa parte del quadro del girone D, quello nel quale sono inseriti anche Inter e Sheriff, che si sfidano nell’altra partita del raggruppamento.

Lo Shakhtar Donetsk, allenato dal tecnico italiano Roberto De Zerbi, ha sorprendentemente perso all’esordio per 2-0 contro lo Sheriff Tiraspol, per poi pareggiare 0-0 in casa contro l’Inter nella seconda partita del girone. Si trova quindi appaiata ai nerazzurri a 1 punto, in fondo alla classifica del Gruppo D. La squadra ucraina è seconda nella classifica del proprio campionato nazionale con 26 punti raccolti in 11 partite: ha pareggiato all’esordio contro il Minai e poi contro la Dynamo Kiev: le altre le ha vinte tutte, inclusa l’ultima con un pesante 6-1 contro lo Zorya, in casa.

Il Real Madrid ha battuto l’Inter a San Siro nella prima gara del girone e poi è clamorosamente stato affondato in casa al Bernabeu dallo Sheriff, partita finita col punteggio di 1-2 in favore della squadra campione di Moldavia. In campionato la squadra allenata da Ancelotti è reduce dalla sconfitta esterna contro l’Espanyol, arrivata proprio dopo la battuta d’arresta in Champions League. Questo fine settimana i blancos hanno riposato grazie al rinvio della propria partita disposto dalla LIGA per il tardivo rientro dei sudamericani dagli impegni con le proprie nazionali.

Shakhtar Real Madrid: i precedenti

Ci sono quattro precedenti tra le due squadre in Europa e il bilancio è perfettamente in equilibrio: sono due le vittorie a testa nelle sfide già giocate in Champions League tra le due formazioni.
Le due squadre si sono affrontate nelle fasi a gironi delle edizioni 2015/2016 e 2020/21, e le partite sono sempre state caratterizzate da molte reti. Nel 15/16 fu il Real Madrid a vincere entrambe le partite, 4-0 in casa e 3-4 fuori casa. Nella scorsa edizione invece doppia vittoria ucraina coi punteggi di 2-3 al Bernabeu e 2-0 in casa dello Shakhtar.

Shakhtar Real Madrid: il pronostico

Per Shakhtar Real Madrid i bookmakers danno per nettamente favorita la squadra spagnola: la vittoria esterna è data a 1.53 a fronte delle quote molto più alte per gli altri esiti. Il pareggio è quotato intorno al 4.50, mentre la vittoria degli uomini di De Zerbi frutta anche 5.50 volte la posta in gioco.
Se non vi fidate fino in fondo del Real Madrid, che in questa stagione ha dimostrato più di una volta di non essere formazione pienamente affidabile, si può scegliere la giocata sull’esito OVER 2.5, che frutta invece 1.55 volte la posta in gioco, oppure quella sul GOAL/GOAL, quotato a 1.60.

Le probabili formazioni

SHAKHTAR DONETSK (4-1-4-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matvienko, Ismaily; Stepanenko; Pedrinho, Maycon, Alan Patrick, Solomon; Tete. Allenatore: Roberto De Zerbi.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Vazquez, Alaba, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius Jr. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Shakhtar Real Madrid: dove vederla

Shakhtar Real Madrid sarà visibile per gli abbonati Sky, e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport (255 del satellite). Essendo evento i cui diritti sono gestiti da Sky, la partita sarà visibile anche sulle app di streaming Sky Go (riservata agli abbonati al satellitare) sia su NOW, la piattaforma di solo streaming che, per quanto concerne lo Sport, prevede un abbonamento mensile da circa 15 Euro.

Non è prevista la trasmissione su Mediaset, né su Amazon Prime Video, che invece ha i diritti per alcune delle gare che si giocano al mercoledì, come quella dell’Inter per questa settimana. C’è invece la possibilità di vedere la partita Shakhtar Real Madrid su Infinity+, la piattaforma di riproduzione in streaming multidispositivo (PC, Tablet, Smartphone, Smart TV) di contenuti di proprietà di Mediaset. In questo caso occorre registrarsi e sottoscrivere un abbonamento al costo di 7,99€ al mese.